Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Russia, nasce App, Associazione dei produttori di birra

Fondata dagli "scissionisti" AB InBev Efes, Baltika e Heineken

Secondo quanto scrive Interfax, il 13 aprile scorso è stata registrata in Russia la nascita di App (Association of Beer Producers), un'associazione no profit fondata dai maggiori produttori di birra in Russia, ovvero AB Inbev Efes Jsc, Baltika Breweries Llc e Heineken United Breweries Llc, la cui guida è stata affidata nelle mani di Vyacheslav Mamontov. Curioso notare come tutti e tre i fondatori sono fuoriusciti nello scorso febbraio dal sodalizio russo dell'internazionale Brewers Union, di cui proprio Mamontov era uno dei massimi dirigenti. Una scissione dunque, pare dovuta a divergenze con le altre industrie associate in merito alla strategia comune da attuare per combattere il mercato illegale e le vendite sottocosto. Ma non solo: il disaccordo si era fatto sostanziale anche sul fronte dell'approccio alla politica delle accise, e sulla regolamentazione statale dei prezzi. In particolare Baltika, Heineken e AB InBev Efes erano contrarie all'introduzione governativa dei prezzi minimi al dettaglio per la birra, contro il parere favorevole degli altri associati.

App si dice dunque nata per proteggere gli interessi dell'industria della birra in Russia, e pronta quanto prima ad interloquire col governo di Mosca portando proposte che siano realmente vantaggiose per il comparto. "In futuro, saremo lieti di collaborare con altre società e associazioni che condividono la nostra stessa visione per lo sviluppo del settore, e che come noi sono pronte a lavorare in modo sistematico per sostenere i birrai onesti e per proteggere i loro interessi".

Clamos - 11462

© EFA News - European Food Agency Srl
Simili