Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Carpené Malvolti guarda oltre l'emergenza

Intervista esclusiva col direttore generale, Domenico Scimone

E' la cantina, con più di 150 anni di storia, che ha inventato il prosecco, la cui nascita ufficiale è avvenuta esattamente 96 anni fa. Parliamo di Carpené Malvolti, l'azienda di Conegliano che ha letteralmente costruito la fama del prosecco nel mondo. Come tutti, l'azienda sta soffrendo della crisi generata dalla pandemia, in Italia e nel mondo.

Come spiega Domenico Scimone, direttore generale, l'azienda non si è mai fermata anche se il blocco della ristorazione in Italia e nel mondo ha avuto un notevole impatto, meno pesante in Italia dove l'azienda realizza il 70% del fatturato nei canali della distribuzione. Il tutto dopo aver chiuso il 2019 con numeri eccezionali, come fatturato e volumi. 

Ora serve ripartire e, secondo, Scimone, sarà decisivo l'impegno delle istituzioni, delle associazioni e consorzi di categoria e di ogni singolo imprenditore per tutelare il valore e il posizionamento del prosecco, senza cercare facili scorciatoie, come quella della leva dei prezzi. Secondo il direttore generale di Carpenè, "questa crisi può rappresentare una grande opportunità per il settore del vino, come lo fu la crisi drammatica del metanolo".

Guarda il video:

agu - 11588

EFA News - European Food Agency
Simili