Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Soldi freschi per Pasta Zara in concordato

Amco concede un finanziamento di 25 mln per sostenere il piano di rilancio

Asset Management Company, uno dei principali operatori nel mercato italiano degli Npe - Non-Performing Exposures, ha concesso un finanziamento a favore di Pasta Zara sotto forma di una linea di credito per 25 milioni di euro: la concessione di credito da parte di Amco - che avviene in esecuzione del concordato preventivo con continuità aziendale omologato dal Tribunale di Treviso nello scorso mese di gennaio - è alla base del percorso di rilancio del gruppo veneto controllato dalla quarta generazione della famiglia Bragagnolo, e partecipato da Simest e dalla finanziaria della Regione Friuli-Venezia Giulia, Friulia.

Il piano di rilancio del pastificio trevigiano prevede il riassetto della produzione nei due stabilimenti di Riese e Rovato (rispetto ai 3 precedenti), l'avvio di nuovi investimenti nei settori della produzione, la razionalizzazione del portafoglio prodotti nonché un efficientamento e semplificazione dei processi produttivi.

Pasta Zara fondata nel 1898, nasce come piccolo laboratorio nella provincia di Treviso ed opera nel mercato della produzione ed esportazione di pasta. Negli anni ha conosciuto una crescita straordinaria fino a diventare il primo esportatore di pasta al mondo in oltre 108 nazioni e il secondo maggiore produttore di pasta in Italia. L'azienda, fortemente legata al territorio della Regione Veneto, può vantare una capacità annuale di produzione pari a 400 mila tonnellate di pasta.

fca - 11735

EFA News - European Food Agency
Collegate
Simili