Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Germania riduce l'Iva dal 1° luglio a fine 2020. Londra ci pensa...

La misura temporanea nell'ambito del maxi-piano per uscire dalla crisi

Nel maxi-piano tedesco da 130 miliardi di Euro per uscire dalla crisi -soldi destinati tra l'altro ad incentivare l'acquisto di auto green, ad erogare aiuti alle famiglie ed agli sgravi fiscali per le aziende- rientra anche la riduzione temporanea dell'Iva nel periodo che va dal 1° luglio al 31 dicembre del 2020, nel quale l'aliquota scenderà dal 19 al 16%. Misura similare è prevista anche per l'aliquota ridotta, che subirà anch'essa una diminuzione dal 7 al 5%.

Pensa di farlo anche il Regno Unito soprattutto in alcuni settori come quello del turismo (e correlati come il comparto Horeca e dell'ospitalità), alla luce delle pressioni in tal senso provenienti dall'industria e del ramo conservatore del parlamento inglese. Un calo temporaneo dell'Iva che secondo quanto riporta Agi in questi giorni potrebbe essere messo in atto già dal 1° luglio prossimo, e i cui termini devono ancora essere decisi.

SaM - 12314

© EFA News - European Food Agency Srl
Simili