Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Vino: online un questionario sulle misure di promozione nei Paesi terzi

Sul sito di Confagricoltura, rivolto alle aziende vitivinicole

E’ on line, sul sito di Confagricoltura, un questionario rivolto alle aziende vitivinicole per raccogliere opinioni e proposte riguardo alle misure di “Promozione nei Paesi Terzi” alla luce della difficile situazione di mercato che si è creata in seguito all’emergenza Coronavirus. La recente emergenza sanitaria ha condizionato e modificato gli usuali modelli di consumo. Tra i settori più colpiti, a causa della chiusura dei canali Horeca e della contrazione dei flussi esportativi, c’è quello vitivinicolo, che vale complessivamente circa 13,5 miliardi di euro, di cui quasi il 55% collocati fuori dall’Italia. Come era ovvio, di questa imprevista emergenza hanno risentito anche le attività di servizio connesse al settore e soprattutto la promozione.

In molti si interrogano sul futuro di questa attività e, alla luce delle riflessioni in corso, non sembra essersi delineata una via ed un modello sul quale puntare. Di certo si è registrato un forte rallentamento delle attività, ma anche il ricorso a nuove formule. È giunto dunque, a parere di Confagricoltura, il momento per iniziare a fare delle proposte alle istituzioni europee e nazionali affinché, tenendo conto di quanto avvenuto in questi mesi, adeguino lo strumentario regolamentare, per consentire al sistema vitivinicolo, e non solo, di sviluppare programmi di promozione adeguati.

In questa logica, nell’ambito delle attività previste dai Programmi di promozione OCM vino sui Paesi terzi, Confagricoltura ha avviato una rilevazione statistica finalizzata alle predisposizioni di proposte utili a migliorarne la fruibilità, anche alla luce delle difficoltà emerse nell’attuazione delle precedenti programmazioni. Utilizzando il questionario disponibile sul sito di Confagricoltura, al link https://www.confagricoltura.it/ita/questionario le aziende sono invitate a rispondere, entro il prossimo 31 luglio, ad una serie di domande che vanno dalla validità dell’attuale struttura dei punteggi ai possibili correttivi; dalle azioni più incisive da mettere in campo nell’immediato e per il 2021, alla luce delle limitazioni imposte dal Covid-19, alla validità della partecipazione a fiere ed esposizioni internazionali; dalle alternative alle degustazioni guidate, alla realizzazione di piattaforme on-line per la promozione/commercializzazione dei vini aziendali; dagli aspetti da pubblicizzare maggiormente alle campagne di informazione.

I risultati della rilevazione permetteranno di predisporre un adeguato pacchetto di proposte da presentare agli Organi europei e nazionali competenti, frutto dei bisogni e delle esigenze che emergeranno.

SaM - 12560

EFA News - European Food Agency
Simili

RistorazioneE.Romagna, bando per il sostegno ad agriturismi e fattorie didattiche in difficoltà

Nell'ambito del Programma di sviluppo rurale 2014-2020

Si tratta di una misura adottata dalla Regione Emilia Romagna per garantire continuità a quelle imprese che avevano attivato investimenti per la diversificazione dell’attività ma che, prima sono state costrette a chiudere le proprie attività per limitare la diffusione della pandemia e poi, hanno assistito ad una caduta sostanziale nelle prenotazioni e nelle presenze. continua

EconomiaConfagri E.Romagna: "Giornate lavorative agricole giù di oltre il 15%"

Preoccupazione nel comprensorio d'eccellenza della frutta romagnola

Crisi della frutta, Confagricoltura E.Romagna: "Calo delle giornate lavorative di oltre il 15% nel comprensorio d’eccellenza delle albicocche, susine, pesche e nettarine, senza contare la riduzione di manodopera nel post-raccolta: confezionamento, logistica e distribuzione. Il leggero rialzo dei prezzi all’agricoltore non compensa la perdita di produzione causata dalle gelate" continua