Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Spacciogranarolo, arriva lo sconto sulla spesa online

Un servizio anti-spreco avviato in fase di lockdown, ora con 500 prodotti Granarolo su oltre 400 città

Granarolo da il via ad una nuova promozione per rilanciare l'e-commerce italiano del Gruppo. Da oggi fino al 31 ottobre, inserendo il codice sconto GRANAROLO25 sul portale, i consumatori beneficeranno del 25% di sconto su tutte le promozioni. Spacciogranarolo è un'iniziativa avviata a marzo, in piena pandemia, concepita in chiave anti-spreco e convenienza, e pensata appositamente per gli abitanti più anziani delle città, o per venire incontro alle esigenze di chi fosse impossibilitato ad uscire per fare la spesa. 

Se in un primo momento il servizio includeva esclusivamente la consegna dei prodotti a casa, oggi il portale è diventato un vero e proprio spaccio alimentare. Un "outlet del fresco online", dove ordinare più di 500 prodotti Granarolo suddivisi per categoria. Spacciogranarolo è attivo su oltre 400 centri abitati del nord Italia: è possibile verificare la presenza del servizio sul proprio territorio di residenza, immettendo il CAP nel motore di ricerca all'interno della piattaforma. I consumatori hanno la possibilità di scegliere il giorno di consegna, cambiare il luogo di consegna ed effettuare un regalo a distanza. Le spese di spedizione ammontano a 4,90 euro, mentre sono gratuite per ordini superiori ad euro 30. Il pagamento è da effettuare online tramite una qualsiasi carta di credito. 

“Il progetto Spacciogranarolo.it rappresenta un'evoluzione del nostro impegno in termini di sostenibilità e lotta allo spreco alimentare”, ha spiegato il Presidente di Granarolo Gianpiero Calzolari. "A marzo 2020 è arrivata la pandemia ed il primo effetto di mercato registrato è stato un boom dell’e-commerce. Secondo GfK è ammontata al 58% la quota dei nuovi fruitori del servizio di spesa online nel periodo del lockdown. Secondo l’Osservatorio e-commerce B2C infatti, nel 2020 gli acquisti online dei consumatori italiani avranno una crescita del 55% rispetto al 2019. All’interno del comparto, la componente più rilevante (pari all’87% del comparto) è rappresentata dall’alimentare. Con queste premesse accelerare la declinazione on line dei nostri spacci è sembrato naturale e il servizio messo a disposizione della comunità in tempi da record in fase di lockdown ha consolidato e accelerato le nostre intenzioni", commenta Calzolari. 

hef - 13216

EFA News - European Food Agency
Simili