Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Il governo Canadese investe nella sicurezza alimentare

Stanzia 128 milioni di dollari per rafforzare il proprio ente di controllo Cfia

Il governo del Canada ha annunciato un investimento di 162,6 milioni di Cad (128 milioni di dollari) nella Canadian Food Inspection Agency (Cfia) per rafforzare il proprio sistema di sicurezza alimentare. L'investimento avverrà nel corso dei prossimi cinque anni, tramite il versamento di oltre 40 milioni di Cad (31,5 milioni di dollari) all'anno. Con l'investimento, il governo canadese mira a rafforzare la sicurezza del suo approvvigionamento alimentare, proteggere la salute di piante e animali, nonché fornire supporto continuo alle imprese nelle loro attività di esportazione e superare le interruzioni commerciali dovute alla pandemia e la volatilità del commercio globale.

Il Canada punta ad ottenere uno dei più moderni ed efficaci sistemi di sicurezza alimentare e di protezione di piante e animali, al fine di rafforzare la sua reputazione e la fiducia in qualità di partner commerciale. Il nuovo finanziamento sosterrà il Cfia in quattro aree chiave: certificazione delle esportazioni per supportare l'accesso al mercato, supervisione e sorveglianza interna, controllo delle importazioni e digitalizzazione.

L'investimento consentirà alla Cfia di sviluppare piani di risposta per i possibili scenari futuri, in merito ai parassiti delle piante e alle malattie degli animali. Per rispondere alla crescente domanda da parte degli importatori che cercano di vendere prodotti sul mercato canadese, la Cfia utilizzerà i finanziamenti per effettuare ulteriori controlli sui carichi importati dall'estero. Aiuterà, inoltre, l'agenzia ad analizzare i dati di campionamento e conformità per migliorare le ispezioni, le politiche e le normative. Inoltre, la Cfia ha affermato che amplierà i suoi servizi digitali per consentire a più esportatori e importatori di alimenti canadesi di beneficiare di strumenti efficienti e automatizzati per la gestione e il controllo del rischio, nonché di investire in attrezzature di laboratorio all'avanguardia e ad alta velocità.

Il ministro dell'agricoltura e dell'agroalimentare, Marie-Claude Bibeau, ha dichiarato: "Il nostro governo sta investendo in Cfia in modo che il Canada continui ad avere il miglior sistema di sicurezza alimentare al mondo, con la migliore tecnologia per proteggere le risorse naturali e gli strumenti per aiutare le aziende a stare al passo con il commercio. Aiuterà Cfia a digitalizzare i propri servizi e a rilasciare certificati di esportazione in modo tempestivo. Significa anche che Cfia avrà gli strumenti necessari per proteggere le nostre risorse naturali e il settore agricolo, dalla minaccia di parassiti e malattie provenienti dall'estero".

hef - 16461

EFA News - European Food Agency
Simili