Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Italia-Cina: siglata intesa per esportazione di Italian pet food

Colloqui anche per l’apertura del mercato cinese alle carni bovine italiane

Secondo quanto riporta oggi il ministero della Salute, il direttore generale della sanità animale e farmaci veterinari dello stesso dicastero, Silvio Borrello, ha siglato oggi, 18 dicembre, a Pechino, il protocollo ed i relativi certificati per l’esportazione verso la Cina di alimenti per animali da compagnia. Grazie a questa intesa e all’accettazione da parte cinese dell’elenco degli stabilimenti italiani autorizzati i nostri produttori potranno avviare le esportazioni verso il gigante asiatico.

Nel corso della visita a Pechino, a margine del Comitato governativo Italia-Cina, il direttore Borrello ha avuto anche un incontro con il direttore generale del Dipartimento per la quarantena degli animali e delle piante di Aqsiq, Li Jianwei. Durante il colloquio sono state approfondite le tematiche relative all’apertura del mercato cinese alle carni bovine e al seme bovino. La controparte cinese ha confermato che a seguito degli esiti favorevoli delle verifiche svolte in Italia a settembre, Aqsiq e il ministero dell’Agricoltura procederanno presto ad ufficializzare la rimozione dei bandi per l’Encefalopatia Spongiforme Bovina (Bse) e per il virus di Schmallenberg.

È stata infine discussa la possibilità di avviare nel reciproco interesse una collaborazione tra le Autorità sanitarie italiane e Aqsiq in materia di malattie animali e sicurezza alimentare. 

Clamos - 1715

EFA News - European Food Agency
Collegate
Simili