Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Pomodoro high-tech: l'innovazione orticola Rijk Zwaan

Coltivazioni fuori suolo in crescita confermano vitalità di un settore di eccellenza

Rijk Zwaan, multinazionale olandese impegnata nella ricerca e commercializzazione di sementi da orto per professionisti del settore, conferma la centralità del pomodoro anche per il mercato dell’Active Greenhouse, che prevede un importante impiego della tecnologia, in rapida crescita su scala globale. Secondo quanto riportato dall’ultima edizione dell’osservatorio Smart AgriFood curato dal politecnico di Milano, solo il 4% circa della superficie coltivata in Italia è 4.0, ma questo mercato ha raggiunto nel 2020 un valore di 540 milioni di Euro (circa il 4% del mercato globale), registrando una crescita del 20% rispetto all’anno precedente.

Un percorso innovativo per l’orticoltura come spiega Gerardo Colucci, crop specialist Rijk Zwaan, che sottolinea: “In Italia il pomodoro si sta affermando anche come protagonista di un nuovo modo di coltivare. Grazie alle tecnologie all’avanguardia che rendono possibile il controllo di tutti i parametri di coltivazione, oggi è infatti possibile riuscire a garantire ai consumatori prodotti con qualità e caratteristiche costanti, buoni, sani e disponibili tutto l’anno. Rijk Zwaan è orgogliosa di contribuire supportando le principali aziende high-tech anche in Italia con servizi ed un catalogo prodotti dedicato”.

H2Orto è tra i principali player italiani per le coltivazioni high-tech. Dalla prima serra di 1,5 ettari realizzata nel 2015 a Crevalcore, all’espansione nel ferrarese con l’obiettivo di arrivare, nel 2022, a 31,5 ettari complessivi per la produzione di pomodoro e altre colture orticole. “Nel nostro processo di crescita è importante poter contare su esperti del settore con cui condividere strategie di coltivazione e informazioni sul mercato. La collaborazione con Rijk Zwaan ci ha consentito di affermarci in tempi rapidi come leader italiani per alcuni prodotti", spiega Alessio Orlandi, direttore commerciale H2Orto - Fri-El Green House Srl di Ostellato (Fe). "Continueremo a investire sulla nostra attività produttiva perché crediamo nel valore dell’agricoltura e del suo ruolo fondamentale per un’alimentazione sana, e lo faremo dando il nostro contributo per produrre cibo con metodi innovativi sempre più eco-sostenibili”.

Per le coltivazioni high-tech, Rijk Zwaan sviluppa varietà specifiche, avvalendosi di figure specializzate e strutture dedicate in cui vengono testati prodotti e tecnologie e raccolti dati e informazioni utili per offrire supporto tecnico alle aziende. L’azienda offre ai professionisti un’ampia gamma di varietà di pomodoro, di cui fanno parte, tra gli altri: il grappolo Santiana RZ F1 per il segmento commodity, il grappolo Senserno RZ F1, di alta qualità, che fa anche parte della linea Internal Red; il cocktail Brioso RZ F1, già molto apprezzato in tutta Europa; il nuovo ciliegino di alto gusto Reddery RZ F1, il datterino Solarino RZ F1 e i 5 datterini colorati perfetti alla creazione dei mix Blenny RZ F1 (giallo), Cypry RZ F1 (arancione), Rasbora RZ F1 (rosa), Gourami RZ F1 (verde) e Chromis RZ F1 (marrone).

Anche per il pomodoro “high-tech” l'azienda realizza numerose analisi qualitative sui nuovi prodotti, panel e consumer test che rendono possibile un’analisi dettagliata delle varie componenti del "gusto" con l’obiettivo di anticipare e soddisfare le preferenze future dei consumatori. L'azienda promuove il consumo di verdure anche attraverso la piattaforma Love my Salad, che attualmente conta oltre 250.000 follower sui social media in più di 20 paesi e si avvale della collaborazione con food blogger, chef, nutrizionisti e produttori per offrire contenuti e ricette sempre nuovi e organizzare eventi e campagne a tema “veggie”.

hef - 18948

EFA News - European Food Agency
Simili