Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Eat Just: 170 milioni di dollari per l'espansione di Good Meat

L'azienda si prepara all'ingresso nel mercato statunitense

Eat Just ha raccolto 170 milioni di dollari di finanziamenti per l'espansione della sua divisione di carne coltivata Good Meat, e si prepara per l'ingresso nel mercato degli Stati Uniti. Con la transazione Good Meat diventa una filiale di Eat Just, che prevede di utilizzare il suo ultimo finanziamento per aumentare la capacità di produzione e accelerare la ricerca e lo sviluppo in merito al prodotto "pollo coltivato in laboratorio". Da quando Good Meat si è assicurata quella che è considerata la prima approvazione normativa al mondo per la carne coltivata, il suo prodotto è stato apprezzato dai clienti al ristorante 1880 di Singapore e nelle case attraverso una partnership con la piattaforma di consegne a domicilio Foodpanda. 

Il finanziamento arriva anche nello stesso momento in cui il rinomato ristorante cantonese Madame Fan del JW Marriott Singapore South Beach ha annunciato che diventerà il primo al mondo a sostituire la carne convenzionale con la carne coltivata in una tempistica stabilita. Una volta alla settimana durante le consegne della cena, Good Meat sostituirà il pollo convenzionale con la sua alternativa vegetale in piatti come l'insalata di pollo di ispirazione asiatica, i ravioli di pollo al vapore e il pollo saltato in padella.

"Questo accordo sta cambiando il futuro in termini di alimentazione dell'umanità", ha detto Nabil Borhanu, fondatore e managing partner di Graphene Ventures. Questi ha aggiunto: "Eat Just ha guidato e dominato la categoria delle uova a base vegetale con i suoi prodotti Just Egg, e con tutti gli sforzi fatti, siamo sicuri che Good Meat guiderà la categoria della carne coltivata a partire dal mercato dei polli da 193 miliardi di dollari. Per noi, non si tratta solo di carne, ma di alimentare la crescita di alternative alimentari rispettose del pianeta che possano nutrire un mondo in rapido cambiamento".

hef - 19127

EFA News - European Food Agency
Simili