Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Wuwm 2021: a Firenze la conferenza mondiale dei mercati all’ingrosso

Quaranta esperti da tutto il mondo per analizzare le sfide dell'alimentazione post pandemia

Si terrà il 25 giugno a Firenze, nella sede della Camera di commercio, la 37esima conferenza mondiale del Wuwm (World Union of Wholesale Markets), l’unione mondiale dei mercati all’ingrosso che, con 217 membri, rappresenta oltre 40 paesi in tutto il mondo, coprendo 5 continenti. Alla conferenza organizzata da Mercafir, in collaborazione con Italmercati, sono attesi i rappresentanti dei principali mercati provenienti da diversi paesi europei ed extraeuropei nonché esperti a livello mondiale del settore agro-alimentare. Tra i diversi interventi da segnalare quelli del direttore generale della Fao Qu Dongyu, l’Inviata speciale delle Nazioni Unite per il vertice sui sistemi alimentari del 2021 Agnes Kalibata e il ministro dell’agricoltura Stefano Patuanelli.

La conferenza si svilupperà in 4 tavoli tematici per mettere a fuoco la sostenibilità nel sistema alimentare, come favorire una corretta alimentazione, definire strategie per garantire affidabilità e sicurezza nel settore agroalimentare, attuare strategie innovative nei mercati all’Ingrosso. E una sessione plenaria sul tema “Il futuro del cibo nel mondo post-Covid-19”. “Siamo lieti che la prima conferenza post pandemia si tenga a Firenze", dice Giacomo Lucibello, presidente di Mercafir, la società consortile che dal 1989 gestisce il centro alimentare polivalente di Firenze, "e rappresenta un segnale importante in termini di ripartenza e rispetto alla centralità che Firenze ha in questo settore. Sarà un momento importante di riflessione sulle strategie da adottare nei nostri sistemi alimentari e analizzare l’importante ruolo che i mercati agroalimentari all’ingrosso avranno nel mondo post Covid-19”.

“Durante l’emergenza Covid i mercati all’Ingrosso aderenti a Italmercati hanno dimostrato di saper rispondere prontamente ad una emergenza planetaria garantendo sempre prodotti agroalimentari freschi, sicuri e a prezzi concorrenziali attraverso un sistema logistico moderno e performante", sottolinea Fabio Massimo Pallottini, presidente di Italmercati e Chairman della federazione europea del Wuwm. "La nostra rete conta 17 mercati aderenti con un fatturato societario di circa 80 milioni di Euro ed un giro d’affari delle aziende interne calcolabili complessivamente nell’ordine di 8,3 miliardi di Euro. Nel loro complesso i nostri mercati rappresentano ormai un polo agroindustriale diffuso su tutto il territorio nazionale, sono riferimento per i principali attori del sistema agroalimentare, ricoprono un ruolo centrale su trasparenza e sicurezza della filiera. Il nostro compito è garantire a tutti l'accesso a cibo sano e nutriente sostenendo la produzione rispettosa della natura. Ma essere sostenibili significa investire costantemente, come stiamo facendo da anni, su processi interni ed esterni alle nostre strutture per fare in modo che i mercati italiani ed europei rappresentino un asset fondamentale nel sostegno alla governance del sistema alimentare. Tutti questi temi saranno al centro della discussione a Firenze. E per questo dobbiamo ringraziare. Mercafir che ha avuto la forza di organizzare questo meeting ancora in piena emergenza pandemica". 

hef - 19438

EFA News - European Food Agency
Simili