Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Aumentano le esportazioni di birra analcolica polacca

I maggiori acquirenti sono Francia, Ungheria e Italia

Nelle esportazioni polacche sta aumentando l'importanza della birra analcolica, i cui acquirenti principali sono la Francia, l'Ungheria e l'Italia, secondo i dati resi noti da Tygodnik Gospodarczy, l'Istituto economico polacco. Il Paese è il quarto maggior produttore di birra analcolica nell'Unione Europea e al quattordicesimo posto nel mondo in fatto di esportazione di birra in generale. 

Secondo i rapporti di Tygodnik Gospodarczy l'anno scorso la Polonia ha venduto all'estero 404,6 milioni di litri di birra per un valore pari a 212,2 milioni di euro. I principali acquirenti sono stati olandesi, tedeschi e italiani. Aumentata la vendita anche in Corea del Sud del 7%, in Cina (6%), e negli Stati Uniti. Ne ha parlato ieri Ice da Varsavia.

CTim - 20101

EFA News - European Food Agency
Collegate
Simili