Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Mondelēz: vendite in crescita grazie al rimbalzo dei mercati emergenti

Aumento del 12,4% dei ricavi netti nel secondo trimestre 2021

Mondelēz International ha riportato un aumento del 12,4% dei ricavi netti nel secondo trimestre 2021 grazie al rimbalzo dei mercati emergenti. Il proprietario (tra gli altri) di Toblerone, Oreo, Philadelphia, Ritz, Tuc, ha registrato un fatturato di 6,64 miliardi di dollari nel secondo trimestre, guidato da una crescita organica del fatturato netto del 6,2%, dalla valuta favorevole e dalle vendite in aumento derivanti dalle acquisizioni della società di Hu, Grenade e Gourmet Food. L'azienda ha recentemente concluso un accordo per l'acquisto di Chipita, un produttore di torte e pasticcini in Europa.

Per i tre mesi terminati il 30 giugno, l'azienda ha visto i suoi mercati emergenti crescere del 19,6% nel fatturato netto. Dirk Van de Put, presidente e Ceo di Mondelēz International, in una conference call ha dichiarato: "Ci stiamo espandendo sui mercati emergenti. Continuiamo a distribuire in paesi chiave come la Cina e l'India dove abbiamo aperto rispettivamente altri 60.000 e 20.000 negozi in questo trimestre".

I mercati più sviluppati in cui opera la società, invece, hanno registrato una crescita del fatturato netto dell'8,9%. In Europa, Mondelēz ha assistito a un aumento delle vendite del 15,7% a 2,47 miliardi di dollari; mentre la regione del Nord America ha visto solo un aumento dell'1,1% a 2,05 miliardi di dollari. Nella regione dell'America Latina, il fatturato del secondo trimestre della società è cresciuto del 30,9% a 669 milioni di dollari. I ricavi netti di Asia, Medio Oriente e Africa si sono attestati a 1,45 miliardi di dollari, con un aumento del 17,4%.

hef - 20296

EFA News - European Food Agency
Simili