Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Reggio Calabria: 500 kg di salmone per sushi e altro pesce mal conservato

Eseguito un sequestro per un valore totale di 25mila Euro

I carabinieri del Nas di Reggio Calabria hanno reso noto il sequestro di 500 kg di pesce, tra cui molto salmone, destinato alla preparazione del sushi. Mal conservato, spacciato per fresco (e invece congelato) parte del pesce era anche infestato da scarafaggi e insetti. Nell’ambito dei controlli finalizzati a “stanare” la vendita di prodotti ittici pericolosi per la salute, i Nas di Reggio Calabria hanno eseguito un’ispezione in un ristorante etnico della città. 

Qui hanno scoperto più di 500 kg di pesce non a norma, tra cui centinaia di chilogrammi di salmone per il sushi che era stato congelato ma veniva spacciato per fresco e, tra l’altro, era conservato in celle frigorifere vecchie e non più idonee a tenere il pesce alla giusta temperatura. Nelle cucine del locale è stato trovato anche altro pesce e carne privi di tracciabilità e infestati da scarafaggi e altri insetti, nonché una grave situazione igienica generale con sporco pregresso di diversi mesi.

Il tutto ha portato al sequestro del pesce (per un valore totale di 25mila Euro) e ad un’immediata richiesta di intervento del personale del Asl che ha subito sospeso l’attività e denunciato il titolare alla procura della Repubblica di Reggio Calabria per cattiva conservazione di alimenti. Al titolare è stata notificata anche una multa di oltre 4000 Euro.

hef - 20496

EFA News - European Food Agency
Simili