Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Ponti riempie il piatto per Banco Alimentare

Donati 500mila pasti alle persone bisognose

Si è conclusa "Obiettivo Piatto Pieno", la campagna di Ponti a sostegno di Banco Alimentare che ha coinvolto per 4 mesi i consumatori sui punti vendita e online nella lotta alla povertà alimentare. Grazie all’impegno dell'azienda a fianco della Onlus ed alla partecipazione dei consumatori al concorso legato alla campagna, l’iniziativa ha generato ottimi risultati consentendo la distribuzione di alimenti pari a 500.000 pasti per chi è in difficoltà grazie alle strutture caritative convenzionate. Il successo della campagna evidenzia l’approccio vincente dell’azienda nel coinvolgere tutti gli attori della filiera nel raggiungimento di un obiettivo comune.

"L’iniziativa nasce dalla sensibilità e dall’impegno che Ponti manifesta da sempre a favore del raggiungimento della sicurezza alimentare e del miglioramento della nutrizione, attraverso il sostegno a organizzazioni impegnate nell'aiuto concreto agli individui più esposti", comunica una nota stampa. La crisi generata dalla pandemia ha acuito le situazioni di difficoltà. Oggi sono sempre di più le famiglie che non riescono ad assicurare un piatto in tavola a se stessi e ai propri cari. I dati Istat segnalano come nel 2020 ci siano 335mila famiglie in più in povertà assoluta rispetto al 2019. Dati significativi che proiettano circa il 9,4% della popolazione italiana al di sotto della soglia minima per soddisfare uno dei bisogni fondamentali: nutrirsi.

“Siamo molto soddisfatti dei risultati di questa iniziativa, frutto della nostra lunga collaborazione con Banco Alimentare", dichiarano Lara Ponti e Giacomo Ponti. "L’ampia partecipazione dei consumatori ha dimostrato quanta sensibilità ci sia su questi temi e come sia essenziale coinvolgere tutti gli attori della filiera (industria, distribuzione, consumatori) per raggiungere risultati più grandi. Come azienda familiare siamo sempre stati sensibili ai temi dell’alimentazione e continueremo a impegnarci per portare il nostro contributo, nella consapevolezza che essere leader di categoria rappresenta anche la possibilità di influenzare il futuro”.

hef - 21480

EFA News - European Food Agency
Simili