Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Camst group presenta menù scolastico firmato da uno chef stellato

Obiettivo: educare i ragazzi al senso del gusto ed alla conoscenza dei prodotti tipici locali

Un menù nuovo di zecca, firmato dallo chef “stellato” Luca Marchini, in arrivo a Castelfranco Emilia (Mo) per le scuole del territorio, grazie al progetto che vede protagonisti il Comune e Camst Group. Obiettivo di questa nuova partnership è elaborare un intero menù scolastico non solo sano ed equilibrato, ma anche appetibile e riconoscibile, educando così i ragazzi al senso del gusto e alla conoscenza dei prodotti tipici locali, introducendo piatti tipici della gastronomia emiliana, per scoprirne l’identità e mantenerne la tradizione in un’ottica sempre educativa e culturale.

Il Comune offre già quotidianamente a circa 1.800 ragazzi che frequentano le mense scolastiche, menù elaborati dai dietisti del Gruppo, seguendo le linee guida nazionali e regionali sulla ristorazione scolastica e la stagionalità. Il nuovo menù, articolato nelle tre sezioni nidi, infanzia e primaria, proporrà per 5 giorni la settimana i piatti del giorno (primo, secondo, contorno e merenda) e sarà declinato nelle due versioni stagionali: autunno-inverno avviato da novembre 2022 fino a marzo 2023) e primavera-estate (adottato a partire da aprile 2023). 

Il percorso avrà una durata di circa 2 anni e coinvolgerà attivamente tutti gli attori della ristorazione scolastica (docenti, operatori di settore, famiglie e ragazzi). Il progetto prenderà avvio nei prossimi giorni e farà entrare lo chef stellato nella cucina che produce i pasti veicolati, da qui una fase di ricerca e analisi dei prodotti del territorio da inserire nei piatti del menù; saranno valutate le aziende locali (Km 0), i prodotti tipici, saranno prese in esame le certificazioni di prodotto e valutato il gradimento dei bambini rispetto ai piatti proposti. Dopo la validazione seguirà l’inserimento del piatto nel menù stagionale di riferimento.

Infine, in seguito alle prove di fattibilità dei piatti in laboratorio, saranno fatti “stress test”, ovvero assaggi e analisi del gradimento; solo dopo aver verificato sul campo l’apprezzamento del piatto sperimentale introdotto. La popolazione scolastica sarà tenuta costantemente aggiornata attraverso format comunicativi contenenti le variazioni di menù con la nuova ricetta del giorno e i riscontri sull’esito del piatto test che saranno trasmesse tramite newsletter. 

hef - 23016

EFA News - European Food Agency
Simili