Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Al via Gusti.A.Mo18 dal Museo Enzo Ferrari di Modena

Manifestazione dedicata alle eccellenze enogastronomiche del territorio modenese

E' l'ora di Gusti.a.Mo18, la manifestazione dedicata alle eccellenze enogastronomiche del territorio modenese organizzata per il terzo anno da Piacere Modena in collaborazione con il Comune di Modena e con il patrocinio della Provincia di Modena, della Camera di Commercio di Modena e della Regione Emilia Romagna. E il primo atto è andato in scena oggi al Museo Enzo Ferrari, dove illustri personaggi della ristorazione come lo Chef modenese Luca Marchini, del settore automotive come il designer Horacio Pagani e del giornalismo enogastronomico come Carlo Cambi si sono dati appuntamento per un talk show su velocità e lentezza, moderato dal giornalista e scrittore Leo Turrini.

Nel saluto di apertura, il Presidente di Piacere Modena Pierluigi Sciolette ha sottolineato come "la realtà di Modena, al primo posto in Italia con 24 denominazioni a indicazione geografica è il territorio per eccellenza in cui prodotto agricolo e marketing territoriale si fondono, dando vita ad una offerta unica di turismo enogastronomico che negli ultimi anni si è rivelato essere un trend in costante crescita. Si parla di +5,4% rispetto al 2017 e addirittura di +46,64% rispetto al 2014. Merito certamente anche dei nostri imprenditori, che hanno saputo cogliere l'occasione e costruire un progetto condiviso come Gusti.a.Mo in cui si fa sistema creando un plusvalore non soltanto per le singole attività ma per l'intera economia locale. Un esempio eccellente di coesione, che ogni anno ha dimostrato di poter crescere e portare ottimi risultati, soprattutto in termini di incoming e di creazione di ricchezza, non solo materiale ma altresì di conoscenza di ciò che mangiamo e di quello che ci sta dietro in termini di esperienza".

"La cucina – ha spiegato lo chef Luca Marchini, Presidente JRE Italia - per antonomasia è contemporaneamente velocità e lentezza. La velocità è a supporto di risposte celeri date da intuizioni di combinazione di elementi, cogliendo spunti appresi o condivisi da esperienze personali. La lentezza è per l'equo approccio a sistematiche elaborazioni, studi, pragmaticità, che vedono "il tempo" ingrediente essenziale per la buona riuscita di un piatto e di un servizio".

Domani sarà invece la giornata da dedicare alle visite nelle aziende socie dei consorzi aderenti e alle attività che si svolgeranno in Piazza XX Settembre dalle 11 alle 20: laboratori per bambini e famiglie, degustazioni teatralizzate con la Compagnia Teatrale Koiné di prodotti DOP e IGP, una pièce teatrale sul Duomo di Modena e, all'ora di pranzo, una degustazione (a pagamento) dei tortellini di Castelfranco Emilia preparati dalle Sfogline dell'Associazione La San Nicola. Alla lentezza delle degustazioni si potrà contrapporre, o anche affiancare, la velocità dei bolidi di alta gamma della Maserati, che aprirà eccezionalmente il suo Showroom.
Gusti.a.Mo18 fa parte del progetto turistico del Comune di Modena in collaborazione con Piacere Modena "Il Coupon del Gusto", un ticket che permette di scoprire ed assaporare a prezzi agevolati i prodotti tipici dell'enogastronomia modenese, distribuito gratuitamente insieme al biglietto unico di accesso al sito Unesco e della Torre Ghirlandina (www.visitmodena.it/it/coupon-del-gusto).
 

agu - 4813

© EFA News - European Food Agency Srl
Simili