Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

La finale del Concorso di cucina del Consorzio del pecorino romano

Coinvolti 37 istituti alberghieri per una sfida che si concluderà il 17 ottobre

Ben 37 istituti alberghieri iscritti, 67 classi partecipanti, 86 ricette inviate, 10 ricette finaliste: questi i numeri della prima edizione del concorso nazionale di cucina indetto dal Consorzio per la Tutela del Formaggio Pecorino Romano DOP che si appresta alla gara conclusiva a Roma  che si terrà mercoledì 17 ottobre 2018 a partire dalle ore 10.00, nella splendida cornice della Casina Valadier. Sono 10 le scuole dei finalisti aspiranti chef, che dovranno sfidarsi dal vivo, preparando le ricette a base di Pecorino Romano DOP, selezionate dallo chef cagliaritano Luigi Pomata, due forchette Michelin e proprietario dell'omonimo ristorante di Cagliari, tra quelle proposte dai 37 istituti iscritti, distribuiti da Nord a Sud della penisola. 

Ogni classe finalista sarà rappresentata sul palco da due promettenti chef in divisa, chiamati a realizzare un piatto da esposizione e 3 mini-porzioni per una giuria d'eccezione, composta dal presidente del Consorzio per la Tutela del Formaggio Pecorino Romano, Salvatore Palitta, dallo stesso chef Luigi Pomata e dallo chef Matteo Barbarossa, coordinatore di cucina della scuola Chef Academy a Terni. Interverranno per approfondire i diversi aspetti di questa eccellenza, l'antropologo alimentare Sergio Grasso e il prof. Luca Piretta, Nutrizionista Gastroenterologo. Il Pecorino Romano DOP è il formaggio italiano più venduto nel mondo, dopo il parmigiano.

agu - 4971

EFA News - European Food Agency
Simili