Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Segafredo si rafforza nel premium in Asia

Acquisisce l'australiana The Bean Alliance per 15 mln

Segafredo si rafforza anche in Australia. Massimo Zanetti Beverage Group, holding del gruppo del caffè, attraverso la propria controllata australiana, ha siglato un accordo per l'acquisizione del business e degli asset di alcune società con sede a Melbourne note come "The Bean Alliance". Il corrispettivo totale dell'operazione è pari a 14,9 milioni di euro al tasso di cambio corrente (24 milioni di dollari australiani) con debito finanziario pari a zero. L'accordo prevede inoltre un potenziale earn-out, da corrispondersi in tre tranche annuali a partire dal 31 gennaio 2020, all'eventuale raggiungimento di determinati obbiettivi qualitativi e quantitativi annui concordati. La chiusura dell'operazione è prevista entro fine gennaio 2019. "L'Australia è un mercato molto interessante, caratterizzato dal culto del caffè di qualità e dalla preferenza di torrefazioni locali", commenta Massimo Zanetti, presidente e a.d. di Massimo Zanetti Beverage Group. "L'acquisizione di The Bean Alliance, oltre a rafforzare la nostra presenza in Australia, rappresenta anche l'opportunità di entrare nel canale 'local roasted' con significativo potenziale di crescita. Questa operazione è coerente con gli obbiettivi di rafforzamento e focalizzazione delle nostra attività in mercati strategici attraverso mirate acquisizioni che integrano la crescita organica del business". 

L'operazione offre a MZBG anche un'importante opportunità di sviluppo nell'area Asia-Pacifico. The Bean Alliance, fondata a Melbourne nel 1981, si contraddistingue per il posizionamento premium e di qualità dei principali marchi. E' presente nel mercato australiano principalmente con "Bean Ground and Drunk", vincitore di numerosi premi nell'ambito della sostenibilità; "Gravity Espresso" e "Ox3", marchi 'urban/artisan' nati per soddisfare le richieste degli Artisan's coffee shops e dei nuovi Speciality Coffee, particolarmente apprezzati dalla nuova generazione di baristi. In ultimo, "Indulge Your Senses" per tè e cioccolato prodotti in Australia. The Bean Alliance in pochi anni ha saputo guadagnarsi una significativa reputazione nel mercato australiano, testimoniata dai numerosi premi ottenuti e dalle certificazioni (quali fairtrade, organic). I suoi brand sono distribuiti nelle principali catene retailer a livello nazionale, oltre che nel canale premium 'local roasted' per caffetterie.

The Bean Alliance - che impiega circa 60 dipendenti e ha uno stabilimento produttivo di torrefazione - ha conseguito ricavi per 24,5 milioni di dollari australiani con un Ebitda normalizzato di 3 milioni nell'esercizio 2017/2018 chiuso lo scorso 30 giugno 2018. L'attuale management di The Bean Alliance, inclusi i suoi fondatori, continuerà a gestire le attività, al fine di assicurare continuità della gestione, operando con la nuova società Bean Alliance Group.

ant - 5186

© EFA News - European Food Agency Srl
Simili

CaffèArla e Starbucks, 10 anni di partnership

Boom dei prodotti lattiero-caseari con +1700% di produzione

Il 2020 segna 10 anni da quando la cooperativa lattiero-casearia europea Arla Foods e la società americana di caffè Starbucks hanno stretto una partnership per combinare caffè e latte refrigerati per il mercato pronto da bere (RTD). La partnership è stata un successo sin dall'inizio, assicurando una crescita continua in un mercato globale ad alto ritmo, in cui la produzione di unità è aumentata di non meno del 1700%. continua