Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Ferrero, in Italia utili a 204 mln (+2%)

Vendite a 1,45 mld (+1,5%), investiti 107 mln in 2017-18

Ferrero ha reso noto il bilancio delle attività in Italia. La holding delle attività italiane del gruppo dolciario di Alba, Ferrero Spa, ha generato un utile d'esercizio 2017-2018 di 203,9 milioni di euro, con un incremento dell'1,95% rispetto ai 200 milioni dell'esercizio precedente.
In Italia le vendite della controllata Ferrero Commerciale sono cresciute dell'1,5% con un fatturato di 1,45 miliardi (era di 1,43 miliardi) e un organico medio di 6.148 dipendenti, 115 unità in più rispetto all'esercizio precedente. L'utile d'esercizio ammonta a 32,3 milioni. Gli investimenti nella penisola nell'ultimo esercizio ammontano a 107 milioni nei poli produttivi di Alba, Pozzuolo Martesana, Sant'Angelo dei Lombardi e Balvano. Ferrero Industriale Italia S.r.l., attiva attraverso i quattro stabilimenti nella lavorazione e trasformazione di materie prime in prodotti finiti, al 31 agosto 2018 ha realizzato un fatturato pari a 582 milioni di euro ed un utile di 41,7 milioni; Ferrero Management Services Italia S.r.l., attiva nell'ambito dei servizi di natura amministrativa, di finanza e controllo, legali e di gestione del personale ha realizzato un fatturato pari a 63 milioni ed una perdita dell'esercizio di 5,2 milioni di euro, determinata dalla svalutazione, compiuta nell'esercizio, di immobilizzazioni materiali. Infine Ferrero Technical Services S.r.l., che opera nell'ambito dello svolgimento di attività di natura tecnica ed informatica, nella fornitura di servizi di ingegneria, di sviluppo packaging, di organizzazione e coordinamento dei processi documentali e di sviluppo dei sistemi di produzione, ha realizzato un fatturato pari a 291,9 milioni ed un utile dell'esercizio di 19,4 milioni. Ferrero International S.A., società capogruppo del Gruppo Ferrero, con sede in Lussemburgo, aveva chiuso l'esercizio 2016-2017 con un fatturato consolidato di 10,5 miliardi, con un incremento del +1,5% rispetto all'anno precedente.

Il Cda, dopo aver approvato il bilancio, ha nominato i membri del board. L'ambasciatore Francesco Paolo Fulci viene confermato presidente di Ferrero S.p.A. e il Consiglio di amministrazione, oltre allo stesso, risulta composto da Alessandro d'Este, Giuseppe Del Duca, Bruno Ferroni, Edo Milanesio, Bartolomeo Salomone, con la new entry di Gian Luca Bassi, manager della Ferrero.

ant - 5864

© EFA News - European Food Agency Srl