Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

L'export premia Sanpellegrino

Fatturato 2018 a 928 mln, +57% mercati esteri

Sanpellegrino ha chiuso il 2018 con un fatturato in crescita a 928 milioni di euro (+4% sul 2017). La performance del gruppo delle acque minerali e delle bibite non alcoliche è stata trainata dai brand internazionali: il 56,9% del fatturato è stato realizzato attraverso l'export. Le acque minerali S.Pellegrino e Acqua Panna sono cresciute a valore rispettivamente del 6% e del 10%. Sui mercati internazionali il giro d'affari del gruppo che fa capo alla Nestlè è stato di 529 milioni (+8% sul 2017), con picchi del 25% nel Regno Unito, del 19% in Francia e del 18% in Germania e in Cina. 

Gli Stati Uniti si confermano il primo Paese in ordine di importanza con una crescita del 12% rispetto al 2017. Sul mercato domestico Sanpellegrino ha meso a segno un fatturato di 400 milioni di euro confermando sostanzialmente i valori del 2017. Prestazioni positive si sono avute anche in Italia per i brand S.Pellegrino e Acqua Panna, che hanno registrato complessivamente un incremento del 3% a volume, mentre i brand Levissima e Nestlè Vera si sono attestati sui volumi del 2017."L'esercizio 2018 si è chiuso con un incremento delle performance registrate sui mercati esteri dai nostri brand internazionali S.Pellegrino e Acqua Panna che confermano l'apprezzamento della qualità, dei valori e dello stile di vita italiano portati dai nostri prodotti sulle tavole di tutto il mondo", ha dichiarato Federico Sarzi Braga, presidente e amministratore delegato del Gruppo Sanpellegrino. 

"Siamo particolarmente orgogliosi dei risultati raggiunti dalla nostra famosa acqua con la stella rossa che quest'anno celebra 120 anni di storia, un successo tutto italiano, simbolo del nostro modo di fare impresa - ha aggiunto il manager -. Nel 2019 svilupperemo ulteriormente anche Acqua Panna avviando un piano di investimenti per sostenere il business nei prossimi anni e dare uno slancio ancora più forte all'internazionalizzazione di un brand che ha superato i 300 milioni di bottiglie vendute nel mondo".

Sanpellegrino ha annunciato un investimento di 70 milioni di euro in tre anni per il re-design architettonico e l'incremento di efficienza del sito produttivo di Scarperia (Firenze), oltre alle attività di comunicazione sui mercati internazionali per fare di Acqua Panna la "premium still water" del Gruppo nel mondo. Nello stabilimento Nestlè Vera di San Giorgio in Bosco, il Gruppo Sanpellegrino sta, inoltre, investendo circa 29 milioni di euro in una nuova linea di lattine e per un nuovo magazzino.

agu - 7700

© EFA News - European Food Agency Srl
Simili