Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Ebro Foods (pasta) lascia il biologico

Il gruppo spagnolo ha ceduto le attività organic alla svedese Midsona

Ebro Foods, leader mondiale nella produzione di riso e il secondo più grande produttore mondiale di pasta fresca e secca, sta vendendo la sua attività di alimentazione biologica a Midsona in Svezia per 57,5 ​​milioni di euro

Ebro Foods, il più grande gruppo alimentare in Spagna, leader mondiale nella produzione di riso e secondo più grande produttore mondiale di pasta fresca e secca, sta vendendo la sua attività di alimentazione biologica a Midsona in Svezia per 57,5 milioni di euro. Alimentation Santé e le sue consociate hanno generato vendite nette per 35 milioni di euro nel 2018. Pioniera nella lavorazione di cereali biologici, l'azienda offre una vasta gamma di prodotti biologici biologici e alternative a base di carne a base vegetale.

Midsona è uno dei leader della regione nordica in alimenti biologici, alimenti salutari e cura della persona. Ha registrato vendite per 271 milioni di euro nel 2018 e dà lavoro a 525 persone. L'azienda svedese ha l'ambizione di diventare un attore importante nei cibi biologici nell'Europa meridionale. Dopo aver analizzato i forti investimenti necessari per raggiungere una posizione rilevante nel settore dei bio-alimenti, Ebro Foods ha deciso invece di disinvestire. La cessione consentirà a Ebro Foods di continuare a concentrare le proprie risorse nel promuovere le sue attività premium, fresche e convenience. 

 Ebro Foods è presente in oltre 80 paesi in Europa, Nord America, Asia e Africa. In Italia controlla i marchi Garofalo e Bertagni.

mtm - 8692

EFA News - European Food Agency
Simili