Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Deere (macchine agricole), soffre per guerra dazi

Investimenti agricoli Usa al palo per tensioni con la Cina

Le tensioni commerciali tra Stati Uniti e Cina si ripercuotono sulla vendita di macchinari agricoli. La crisi spiega il calo dei ricavi registrato da John Deere, che ha tagliato l'outlook sugli utili per la seconda volta in quattro mesi. Nei tre mesi chiusi il 28 luglio scorso, l'azienda americana ha registrato 899 milioni di dollari di utili, in calo dai 910 milioni dello stesso periodo dell'anno precedente. Al netto di voci straordinarie, gli utili per azione pari a 2,71 dollari sono stati inferiori al consenso per 2,83 dollari. Le vendite nette sono scese del 3,8% a 8,97 miliardi. 

Il fatturato legato al settore agricolo è calato del 5,5%. I ricavi di gruppo sono scivolati del 2,6% a 10,04 miliardi. Il produttore di trattori ha spiegato che sui risultati del suo terzo trimestre fiscale ha pesato "l'alto grado di incertezze che continuano a offuscare il settore agricolo". Il ceo e presidente Samuel Allen ha puntato il dito contro "preoccupazioni sull'accesso ai mercati esteri, sulla domanda di breve termine di materie prime come i semi di soia e sulle condizioni generali dei raccolti che hanno portato molti agricoltori a posticipare acquisti di peso di attrezzature".

agu - 8711

© EFA News - European Food Agency Srl
Simili