Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Oms, assolte (per ora) le microplastiche nell'acqua

Per le conoscenze attuali è improbabile che le partcelle superiori a 150 micrometri vengano assorbite nel corpo umano

"E' improbabile che le microplastiche superiori a 150 micrometri vengano assorbite nel corpo umano e si prevede che l'assorbimento di particelle più piccole sia limitato". E' questa la conclusione a cui è giunta l'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) nel report appena pubblicato "Microplastic in drinking water" che sintetizza le ultime conoscenze sulle microplastiche nell'acqua potabile. Il report (124 pagine), si compone di 7 capitoli e contiene una sezione importante dedicata ai sistemi di trattamento dell'acqua potabile.

L'OMS ha annunciato anche un'ulteriore valutazione delle microplastiche nell'ambiente e dei loro potenziali impatti sulla salute umana, perché 'assorbimento e la distribuzione di particelle microplastiche molto piccole, comprese nell'intervallo di dimensioni nano, possono tuttavia essere più elevate, sebbene i dati siano estremamente limitati. Sono necessarie ulteriori ricerche per ottenere una valutazione più accurata dell'esposizione alle microplastiche e dei loro potenziali impatti sulla salute umana.

"Abbiamo urgentemente bisogno di saperne di più sull'impatto sulla salute delle microplastiche perché sono ovunque, anche nella nostra acqua potabile", afferma la dott.ssa Maria Neira, direttore del Dipartimento di sanità pubblica, ambiente e determinanti sociali della salute, presso l'OMS. "In base alle informazioni limitate che abbiamo, le microplastiche nell'acqua potabile non sembrano rappresentare un rischio per la salute ai livelli attuali. Ma dobbiamo saperne di più. Dobbiamo anche fermare l'aumento dell'inquinamento da plastica in tutto il mondo". 

I nuovi studi riguarderanno lo sviluppo di metodi standard per misurare particelle di microplastica in acqua; ulteriori approfondienti sulle fonti e sulla presenza di microplastiche in acqua dolce; e l'efficacia di diversi processi di trattamento.

In allegato il report completo "Microplastic in drinking water".

Allegati
agu - 8759

© EFA News - European Food Agency Srl
Simili