Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Newlat ha annunciato la quotazione

Il gruppo opera in vari settori del food, dai latticini alla pasta

Newlat Food prepara lo sbarco in Borsa. Il Gruppo messo insieme pezzo dopo pezzo da Angelo Mastrolia dopo aver rilevato il nucleo originario dalla Parmalat nel 2004, che ha tra i suoi marchi Polenghi Lombardo e Buitoni (quest'ultimo solo in licenza dalla Nestlé per la pasta secca e prodotti da forno), ha annunciato l'intenzione di procedere a un'offerta e quotazione delle proprie azioni ordinarie sull'Mta, segmento Star. Newlat vanta un consolidato posizionamento nel mercato domestico e un'attività rilevante sul mercato tedesco nonchè una importante presenza in altri 60 paesi ed è attivo principalmente nei settori pasta, lattiero-caseari, prodotti da forno e prodotti speciali (health & wellness, gluten free e baby food). L'offerta, spiegano da Reggio Emilia, consisterà nel collocamento di azioni ordinarie di nuova emissione rivolto a investitori istituzionali. 

La società punta a raccogliere fino a 200 milioni di euro dal collocamento delle nuove azioni e intende utilizzare le risorse principalmente per sostenere i suoi obiettivi di crescita: per linee interne con la valorizzazione delle strutture, in particolare del segmento health & wellness; per linee esterne in un'ottica di ulteriore diversificazione geografica internazionale e ampliamento dei brand in portafoglio con un rafforzamento delle proprie quote di mercato.

È previsto che l'offerta si concluda entro la fine di ottobre, tenendo conto delle condizioni di mercato al momento dell'inizo dell'operazione e del ricevimento delle necessarie approvazioni da parte di Borsa Italiana e Consob della documentazione relativa e alla quotazione. Equita Sim, Hsbc France e Societe Generale agiranno in qualitá di Joint Global Coordinators e Joint Bookrunner. La prima agirà anche come Sponsor ai fini della quotazione

Con ricavi superiori ai 300 mln euro, Newlat dispone di un ampio portafoglio composto da oltre 20 brand e caratterizzato da una forte identità a livello locale e nazionale e da una rilevante riconoscibilità a livello internazionale (tra i marchi acquisiti di recente ci sono Delverde, Crostino Dorato Granfetta Giglio e Pezzullo) e improntato sulla tradizione italiana.

Newlat ha inoltre registrato un progressivo incremento delle proprie quote di mercato in segmenti di nicchia del mercato italiano, divenendo il secondo player nel segmento del mascarpone (con una quota di mercato dell’8,3%), dei crostini (6,1%) e dei sostituti del pane (8,3%). Il Gruppo è, inoltre, uno dei produttori leader in Europa nel segmento baby food.

agu - 9016

© EFA News - European Food Agency Srl
Simili