Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Mangiare in Lussemburgo costa di più

Ma costano meno bevande alcoliche e tabacco

Stando ad uno studio di Eurostat basato su statistiche del 2018 il Lussemburgo è il secondo paese più caro in materia di prodotti alimentari, secondo solamente alla Danimarca. Acquistare prodotti alimentari nel Granducato risulta infatti, in media, più caro del 25% rispetto agli altri paesi europei. Per contro, i prezzi risultano inferiori alla media europea per quel che concerne bevande alcoliche e tabacco. 

Sebbene non sia semplice determinare le cause di tali differenze nei prezzi, una delle variabili potrebbe risiedere nelle restrizioni territoriali dell'offerta, attraverso le quali un fornitore vincola il rivenditore nel processo di approvvigionamento.  Nell'attesa dei risultati di uno studio più approfondito avviato dalla Commissione europea sugli effetti delle restrizioni territoriali dell'offerta, il ministero lussemburghese dell'Economia, assicura che il governo segue con attenzione la questione, tema di importanza strutturale per il Lussemburgo. Ne ha parlato ieri Ice da Bruxelles basandosi su fonti locali.

CTim - 9104

© EFA News - European Food Agency Srl
Simili