Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Europa, è bio quasi 1 nuovo prodotto su 5

Lo rivela una nuova ricerca pubblicata da Mintel

L'offerta di alimenti e bevande bio non è mai stata così vasta, soprattutto in Europa. I millennials guidano il mercato.

Mentre si avvicina la fiera Anuga 2019 (5-9 ottobre), una nuova ricerca pubblicata da Mintel rivela che l'offerta di alimenti e bevande bio non è mai stata così vasta. Tra agosto 2009 e luglio 2019, la quota dei nuovi lanci di prodotti con il claim "biologico" è cresciuta dal 6 al 10%. L'Europa traccia la strada, con circa un quinto di tutti i nuovi alimenti e bevande immessi sul mercato con il claim biologico. La percentuale sul totale sale dal 9 al 17% nel decennio. Tra i Paesi più innovatori figurano la Francia, la Germania e la Spagna. Positivo il trend anche in Nord America, dove la quantità di prodotti bio è cresciuta dal 9% di dieci anni fa fino al 15% di luglio 2019. Più timida la crescita in Medio Oriente, Asia-Pacifico, America Latina e Africa. La ricerca di Mintel segnala anche la crescita verticale dei prodotti con il claim "adatto a" (o free from), che negli ultimi 10 anni sono passati dal 20 al 43%. Anche i claim di carattere etico hanno vissuto un aumento simile nello stesso periodo. Tra i consumatori francesi, tedeschi, italiani, spagnoli e polacchi, i Millennials (25-34 anni) e la Generazione Z (16-24 anni) sono più propensi ad acquistare cibi e bevande bio. 

mtm - 9161

© EFA News - European Food Agency Srl
Simili