Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Prosecco Doc, un francobollo per il decennale

Realizzato dal Poligrafico in un milione di esemplari per la posta ordinaria

ll Consorzio di Tutela del Prosecco Doc festeggia 10 anni con l'emissione di un francobollo dedicato. Infatti il 19 novembre del 2009 nasceva a Treviso il Consorzio di tutela, pochi mesi dopo dell'attribuzione della Denominazione di Origine Controllata, avviando una crescita quantitativa e qualitativa che nel 2018 si riassume in oltre 464 milioni di bottiglie per un valore pari a 2,4 miliardi di euro.

''Siamo partiti con una produzione che non arrivava a 142 milioni di bottiglie - ha detto il presidente del Consorzio di Tutela della Doc Prosecco, Stefano Zanette - per attestarci, a distanza di un decennio, a numeri più che triplicati che, secondo le nostre proiezioni, dovrebbero chiudere il 2019 con 485 milioni di unità. Un balzo dunque del +242% che ben sintetizza il nostro impegno sul fronte della qualità e della promozione, di pari passo con quello per la tutela del nome Prosecco. Una strada intensa e ricca di risultati che oggi si traduce in un successo mondiale, in partnership culturali e sportive prestigiose e soprattutto nella creazione di molti posti di lavoro e in un contributo fondamentale alla bilancia commerciale italiana, visto che il 75% delle nostre bottiglie viene esportato per un valore pari a 1,8 miliardi di euro".

L'anniversario oggi è stato celebrato con l'emissione di un francobollo commemorativo valido per la posta ordinaria. La vignetta del francobollo, che ha avuto una tiratura di un milione di esemplari, raffigura delle vigne con le Alpi sullo sfondo, un tipico paesaggio che evoca le zone di produzione del Prosecco in Friuli e in Veneto.

agu - 9702

© EFA News - European Food Agency Srl
Simili