Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Birra, una ricchezza per l'Italia

Presentato il rapporto su “La creazione di valore condiviso del settore della birra in Italia” della Fondazione Birra Moretti

Il contributo della filiera della birra italiana all'economia del nostro paese è cresciuto negli ultimi 3 anni di oltre 1 miliardo di euro, attestandosi a quasi 9,2 miliardi, lo 0,52% del pil italiano. E' il cosiddetto valore condiviso, calcolato per la prima volta in Italia da Althesys per Fondazione Birra Moretti, costituita da Heineken Italia e Partesa al fine di contribuire alla crescita della cultura della birra. I dati sono stati presentati a Roma dall’Osservatorio Birra, per il 3° Rapporto su “La creazione di valore condiviso del settore della birra in Italia”. Alla presentazione del rapporto, a cura del Ceo di Althesys, Alessandro Marangoni, sono intervenuti l'ad di Heineken Italia, Søren Hagh, il presidente della Fondazione Birra Moretti, Alfredo Pratolongo, e il direttore comunicazione di Centromarca, Ivo Ferrario.

Allo sviluppo del settore ha portato un indubbio apporto il leader del mercato italiano, Heineken, presente nel nostro Paese dal 1974, che ha puntato sulla valorizzazione di birre locali, come Ichnusa e, più recentemente, Birra Messina. L'ha confermato l'ad per l'Italia, Søren Hagh: “Da qualche anno c’è un nuovo modo di bere birra in Italia. Il consumatore italiano cerca sempre più birre che hanno una storia da raccontare, un’esperienza in cui possano riconoscersi. Heineken Italia ha interpretato questa istanza fornendo un respiro nazionale o perfino internazionale a brand che avevano un vissuto soprattutto regionale".

Guarda il video:

agu - 9868

© EFA News - European Food Agency Srl
Simili