Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

In Cibum lancia la formazione gastronomica virtuale

Inziativa internazionale della scuola di cucina di Pontecagnano (SA)

Oggi imparare a cucinare è più facile anche se ti trovi in Washington Square Park a New York o dentro il building della Bank of China a Hong Kong. Questo grazie a In Cibum, la Scuola di Alta Formazione Gastronomica del Mezzogiorno d’Italia che ha lanciato “In Cibum Virtual Experience”, un percorso di formazione virtuale che va ad arricchire la proposta formativa della scuola di Pontecagnano (Salerno). Un progetto sperimentale che ha preso avvio con un pilot in “diretta mondiale”: 5 personalità del food hanno seguito dal vivo la lezione dello chef stellato Giuseppe Iannotti che ha preparato uno dei piatti più amati e richiesti della tradizione enogastronomica italiana: la lasagna. A partecipare a questa prima lezione da Hong Kong, Emanuele Birtolo - Sales Manager Longino & Cardenal Hong Kong and Macau, da Cancun Emilio Benavides, Executive Chef Le Blanc Spa Resort - Gruppo Palace, da New York lo chef Nino Asaro, da Mauritius Eleonora Specafico, Director & Event Manager Iteat Academy, da Londra Eri Tafa – Country Manager T.E.E.P. - Training Education and European Project, dall’Australia Max Veenhuyzen - Travel journalist and photographer.

L’esperienza virtuale rientra nell’area di sviluppo di metodi alternativi per fruire della formazione: l’idea è quella di poter offrire un’esperienza di formazione immersiva a chi non ha la possibilità di frequentare la scuola, assicurando soprattutto a un target di stranieri la possibilità di entrare nell’esperienza InCibum.

“Questo è solo l’inizio di un percorso che ci aiuterà a creare prodotti formativi performanti, ingaggianti, fruibili in maniera semplice in ogni momento, in ogni dove, senza limiti e barriere fisiche” – afferma Imma Stizzo, Responsabile Centro Studi Formazione e Lavoro – ma non solo. Questo è l’inizio di un percorso attraverso cui vogliamo contribuire a diffondere la cultura, l’esperienza, i valori e le competenze del food Made in Italy in ogni parte del mondo”.

agu - 10014

© EFA News - European Food Agency Srl
Simili