Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Grana Padano per i vegetariani?

Si, secondo una dieta sponsorizzata dal Consorzio

Nasce la dieta “L.O.Ve.” senza carne né pesce, che garantisce un corretto apporto di proteine.

Il Grana padano è un prodotto di origine animale inviso a vegani e animalisti che rifiutano qualsiasi cibo che comporti uccisione o sfruttamento degli animali. Ci sono però vegetariani che escludono la carne dalla loro dieta, senza eliminare l'apporto proteico da uova e latticini. E' a questa categoria che si rivolge la dieta “L.O.Ve.” ideata dalla dottoressa Marzia Formigatti (dietista clinica) con la collaborazione della dottoressa Erica Cassani (medico specializzato in Scienza dell’Alimentazione) sotto la supervisione del Comitato Scientifico del portale Educazione Nutrizionale Grana Padano.

“Nelle diete vegetariane, in genere – spiega la dottoressa Formigatti - è facile non soddisfare il fabbisogno quotidiano di alcune proteine e vitamine, in particolare gli aminoacidi essenziali e la vitamina B12, che è esclusivamente presente negli alimenti di origine animale, oltre al ferro che si trova soprattutto nella carne. La dieta L.O.Ve., invece,  apporta energia da vegetali per circa l’80% e assicura un corretto apporto di proteine con i 9 aminoacidi essenziali e di vitamina B12 grazie al Grana Padano Dop, al latte, ai latticini e alle uova, rispettando l’apporto energetico equilibrato di carboidrati, grassi e proteine come previsto dai Larn”.
Per ottenere una dieta personalizzata per le proprie calorie quotidiane si deve riempire un semplice form e, del tutto gratuitamente, si può usufruire subito del programma con il primo menu settimanale consultabile su smartphone, PC o tablet, oppure scaricare la app. 

mtm - 10723

© EFA News - European Food Agency Srl
Simili