Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Andriani Educational non è stato bloccato dal lockdown

I risultati dei primi due anni di attività di educazione alimentare nella scuola primaria

La magia dei legumi è il percorso di educazione alimentare dedicato ai giovanissimi e promosso da Andriani SPA attraverso il progetto Andriani Educational, con l’obiettivo di favorire scelte alimentari sane e sostenibili.  Oggi, dopo due anni di esperienze che hanno coinvolto finora 670 bambini delle scuole primarie in diverse località della Puglia, i risultati di un approfondito monitoraggio permettono di valutarne l’efficacia, di conoscere il punto di vista dei giovani studenti e le loro abitudini e di capire come aiutarli a sviluppare abitudini sempre più sostenibili. 

I dati emersi confermano un elevato gradimento del percorso, che si è aggiudicato una votazione media di 9,5. La sostenibilità appare in cima alla classifica dei temi favoriti dai partecipanti, che chiedono di svilupparne diversi aspetti, dalle ricette, all’orto a scuola fino ad attività di laboratorio, e che si dichiarano interessati a consigli e indicazioni per diventare cittadini ecosostenibili.  Già prima di iniziare il progetto, del resto, bambini e bambine mostravano di comprendere il significato di sostenibilità e di alimentazione equilibrata, mentre è stata rilevata una maggiore confusione rispetto alla distinzione fra legumi, verdure e cereali, in buona parte superata alla fine del percorso, con conseguente aumento del consumo di legumi a casa. 

Dal monitoraggio è emersa inoltre la richiesta, da parte di insegnanti e studenti, di potenziare i laboratori, il cui gradimento è stato molto elevato, sviluppandoli con tempi maggiormente dilatati e con la partecipazione, ove possibile, delle famiglie. È dei soli docenti, invece, la richiesta di coinvolgimento di esperti e la possibilità di prendere parte a percorsi formativi dedicati che li aiutino ad affrontare il tema sostenibilità con maggiore competenza.

Anche nel lungo periodo di distacco forzato dalla scuola, gli alunni non sono stati lasciati soli e hanno potuto seguire e partecipare a diverse iniziative digitali. Tra queste, Terra ti voglio bene, progetto inaugurato il 22 aprile scorso in occasione della Giornata della Terra, ideato con lo scopo di aiutare bambini e bambine a riavvicinarsi alla natura e a riflettere sulla necessità di proteggere il nostro pianeta. L’inaspettata partecipazione di oltre 600 studenti delle scuole primarie di Lombardia, Veneto, Toscana e Puglia ha convinto il gruppo di lavoro, composto da rete Dialogues, Piana del Cibo, Slow Food compitese e Magia Verde Onlus, della necessità di creare un museo virtuale in cui raccogliere i numerosi contributi ricevuti, nello specifico disegni e pensieri dedicati all’amore per la terra accompagnati dai brani donati da musicisti  locali e non. 

Con il supporto di Andriani Spa, il museo Terra ti voglio bene ha trovato la sua sede naturale nell’hub digitale di Andriani Educational ed è visitabile a questo link.

red - 12160

EFA News - European Food Agency
Simili