Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

La Francia vieta la carne finta

Bisteccca, salsicce e cotolette "vegetali" sono un ossimoro e ingannano il consumatore

I prodotti a base di proteine vegetali non possono essere definiti dalle parole steak (bistecca), saucisse (salsiccia) ed escalope (cotoletta). Lo ha stabilito una legge adottata dai deputati francesi lo scorso 27 maggio. La Francia fa così un passo avanti nel dibattito, che investe molti paesi, sulla liceità dell'utilizzo nel marketing di nomi tipici di prodotti carnei per alimenti sostitutivi a base vegetale. La "carne finta", ossia hamburger, salsicce e costate vegetali è un mercato in crescita e molti big dell'alimentare l'hanno approcciato. Come Findus (vedi EFA News del 18/6/2020), che ha appena lanciato una nuova linea Green Cuisine di prodotti in apparenza carnei ma fatti a base di piselli. Il gruppo, controllato dalla holding inglese Nomad Foods stima ricavi per 100 milioni in tre anni, anche basandosi su stime dell'autorevole centro studi Chatam House che considera per il mercato mondiale dei sostitutivi della carne un valore di 4,6 miliardi di dollari. 

In Italia le prospettive sembrerebbero però incerte considerati, per esempio, i dati del rapporto annuale Coop dello scorso settembre, da cui emerge in generale un crollo nei consumi di tutti i sostitutivi vegetali della carne, ossia quei prodotti che evocano in etichetta prodotti carnei, come wurstel vegetali (-40,9%), seitan (-8,6%), piatti pronti con burger e crocchette vegetali (-7,6%) e piatti di polpette vegetali (-5,8%).

Intanto la legge francese fa un po' di chiarezza, come successe anni fa anche in Italia col "latte di soia", definizione considerata fraudolenta e infatti modificata in "bevanda" dopo le forti proteste dei produttori di latte. Resta ancora da stabilire, entro la fine dell'anno, la percentuale esatta di proteine vegetali oltre la quale sono vietate le denominazioni proprie agli alimenti di origine animale.

agu - 12289

EFA News - European Food Agency
Simili