Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Olio e attività fisica: i consigli di Giorgio Donegani

Il nutrizionista: "Fondamentale un giusto apporto di grassi"

Olio e attività fisica: Giorgio Donegani, tecnologo alimentare, esperto di nutrizione e di educazione alimentare, ha analizzato come la sana alimentazione, e in particolare il corretto apporto di grassi, sia fondamentale per tutti coloro che svolgono qualsiasi forma di attività fisica, anche non a livello agonistico: “Concedersi una bella pedalata in bicicletta o un’ora di camminata veloce, di palestra o di piscina, meglio se 2 volte a settimana, è sufficiente per restare in forma nel modo più piacevole, a patto però di curare anche l’alimentazione”, consiglia il Dott. Donegani. “Quando si parla di cibo e sport, in genere si punta molto sull’importanza dei carboidrati come fonte di energia e delle proteine come materiale per costruire e riparare i muscoli, dimenticandosi di quanto sia fondamentale un giusto apporto di grassi”.

La quota dei grassi nell’alimentazione dello sportivo dovrebbe infatti coprire fino al 35% delle calorie assunte complessivamente nella giornata, perchè i grassi sono un’importante fonte di energia (ne danno più del doppio rispetto ai carboidrati), e costituiscono una riserva importante soprattutto negli sport di durata come la corsa, il ciclismo, l’endurance e il triathlon, nei quali l’energia fornita dai carboidrati si esaurisce troppo presto. Inoltre, i grassi, in particolare quelli polinsaturi che troviamo negli oli vegetali, costituiscono un indispensabile materiale costruttivo anche per le cellule muscolari e giocano un ruolo importante per mantenere in salute le articolazioni. In più i grassi aiutano a regolare la glicemia, rendendo più uniforme la distribuzione dell’energia nell’arco della prestazione sportiva e aiutando a evitare i crampi muscolari. 

“Pensare ad un menù che fornisca il corretto apporto di energia è fondamentale quando si pratica attività fisica”, continua il Dott. Donegani, “ma non c’è nessun bisogno di ricorrere a integratori e barrette energetiche, né tantomeno di concedersi merende e cene molto abbondanti. Altrimenti si rischia che lo sport, da occasione per mantenere il fisico asciutto e scattante, si trasformi in un rischio ulteriore di andare in sovrappeso!”.

I consigli del dott. Donegani sono stati fatti propri da Oleificio Zucchi che ha ideato e pubblicato sulla pagina facebook Zucchi1810 una serie di utili ricette per piatti estivi. Come dire, per passare dalla teoria alla pratica.

agu - 12602

EFA News - European Food Agency
Simili