Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Cremona: #lazootecnianonsiferma

Al via le Fiere Zootecniche internazionali Special Edition dal 3 al 5 dicembre

#lazootecnianonsiferma è il tema dell’iniziativa presentata durante la conferenza stampa online alla quale hanno preso parte Fabio Rolfi, assessore all'agricoltura alimentazione e sistemi verdi della Regione Lombardia; Roberto Biloni, presidente CremonaFiere; Massimo De Bellis, direttore generale CremonaFiere; Daniele Mezzogori, Confagricoltura - area economica; con un intervento video del ministro delle politiche agricole alimentari e forestali Teresa Bellanova, e del presidente commissione agricoltura Camera dei deputati Filippo Gallinella. Durante la conferenza stampa è stato presentato il video prodotto da CremonaFiere, con il supporto di regione Lombardia, in collaborazione con i protagonisti della mostra zootecnica 2020: "una dimostrazione di vitalità e impegno per il futuro da una terra dove è concentrata la più importante produzione di latte italiano, un'opportunità per raccogliere voci di uomini e aziende tutte orientate a valorizzare il prodotto agroalimentare italiano anche in risposta al proliferare di fake news", comunica una nota stampa.

Bellanova, ha commentato: "In questi mesi abbiamo destinato alla filiera agroalimentare circa 4 miliardi di Euro, quello in corso sulla legge di bilancio in cui destiniamo alle filiere alimentari 150 milioni di Euro, convinti come siamo che investire sulle filiere significa valorizzare sempre più i nostri prodotti e riequilibrare la catena del valore. Quello sulla nostra strategia nazionale nell’ambito del 'Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza' deve avere un cuore agricolo, quello in corso sui tavoli europei e nazionali per la nuova Pac è un’occasione importante, su cui è necessario indirizzare in modo efficace le risorse disponibili destinandole al miglioramento della competitività e alla modernizzazione delle nostre aziende".

Durante la conferenza è stata inoltre presentata la prossima edizione delle "Fiere Zootecniche internazionali di Cremona Special Edition" in programma dal 3 al 5 dicembre, con un ricco calendario di seminari e convegni e la diretta streaming, che andrà in onda il 14 dicembre, della competizione della migliore selezione genetica proveniente (oltre 300 vacche da latte delle razze Holstein, Red Holstein, Bruna e Jersey) da oltre 50 allevamenti italiani, prime protagoniste della produzione Dop del nostro paese. Le "Fiere Zootecniche" di Cremona si trovano al centro del sistema agro-zootecnico più importante d’Europa, in grado di produrre il 23% dei bovini da latte italiani e il 44% del latte italiano, la cui produttività in ambito agroindustriale ha raggiunto il valore di 12,3 miliardi di Euro (13% del totale italiano) nel 2019. Ne ha riconosciuto e testimoniato il valore il presidente Gallinella che ha dichiarato: "Ѐ di interesse nazionale la difesa della zootecnica dalle mille difficoltà che oggi vengono dal Covid, ma anche dalla sfida dei mercati internazionali, dalle fake news che si insidiano nel mondo di internet. Abbiamo proposto un emendamento nel decreto Rilancio che va proprio in questa direzione perché consideriamo prioritario puntare sul made in Italy". Le fiere di Cremona fanno parte del piano di promozione del made in Italy del ministero dello Sviluppo economico.

De Bellis ha commentato: "Nonostante il Covid proseguiamo anche nell’attività di internazionalizzazione e collaboriamo con Ice Italian Trade Agency per la promozione all’estero del nostro modello produttivo e delle imprese italiane, per mettere in contatto buyers con espositori, prima, durante e dopo la manifestazione. Crediamo fortemente nelle potenzialità del sistema agrozootecnico italiano nei mercati esteri, dal momento che il polo fieristico cremonese detiene la leadership italiana posizionandosi anche come uno dei 3 più importanti eventi mondiali sulla zootecnia. In collaborazione con Ice e Unido Itpo Italy abbiamo ospitato delegazioni ufficiali provenienti da 26 paesi e condotto una missione d’affari con la camera di commercio della Bielorussia, anche quest’anno nel programma tecnico scientifico prevediamo anche la presentazione di importanti paesi target come il Pakistan, oltre ovviamente alle mostre zootecniche che saranno in diretta streaming il 14 dicembre".

Guarda il video

hef - 15117

EFA News - European Food Agency
Simili