Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Jamòn Serrano, export in crescita nel 2020

Cjse registra +0,39% nonostante Covid

Il Consorzio spagnolo del prosciutto serrano (Cjse) ha esportato un totale di 765.091 pezzi confezionati nel 2020, una cifra superiore dello 0,39% rispetto all'anno precedente. Questa crescita contrasta anche con il calo annuo di circa il 4% nelle esportazioni del settore. "Finalmente, dopo un anno molto difficile a causa dell'avanzata del Covid-19, abbiamo raggiunto cifre di tenuta molto interessanti, poiché abbiamo superato quella del 2019 di 2.962 pezzi", afferma Carlos del Hoyo, direttore marketing e promozione del Cjse. Dopo un calo delle vendite durante i mesi di marzo e aprile, “abbiamo avuto un buon secondo e terzo trimestre; mantenendo i dati sulla tenuta per il quarto trimestre 2019, che sono stati ottimi. Per questo riteniamo che, viste le difficoltà che abbiamo affrontato, i risultati siano stati positivi”, ha proseguito del Hoyo.

Nello specifico, nel mese di luglio sono stati confezionati un totale di 62.865 pezzi, che rappresentano una percentuale di crescita del 26,09% e un aumento di 13.008 unità rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Allo stesso modo, a giugno si è registrato un aumento del 15,96% rispetto allo scorso anno quando sono stati confezionati complessivamente 53.378 pezzi. Infine lo scorso dicembre ne sono stati confezionati 65.282; 3.026 in più rispetto allo stesso mese dell'anno precedente, il che rappresenta un aumento mensile del 4,86% rispetto allo stesso mese dell'anno 2019.

hef - 16354

EFA News - European Food Agency
Simili