Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Spagna. Anierac: vendite in calo del 2,4% nel 2020

Olio d'oliva in crescita, al ribasso oli vegetali e sansa di oliva

L'Associazione nazionale di industriali e raffinatori di oli edibili (Anierac) spagnola, ha chiuso l'esercizio 2020 con una vendita pari a 671,4 milioni di litri di olio, il 2,4% in meno rispetto al 2019. Ciò è dovuto al fatto che, nonostante siano aumentate le vendite dell'olio d'oliva, si è assistito ad un calo significativo degli oli vegetali e di sansa di oliva, principalmente causato dalla chiusura del canale Horeca durante i primi mesi di lockdown.

L'olio d'oliva nel suo complesso nel 2020 ha registrato una crescita; questo si traduce nella vendita di 349 milioni di litri rispetto ai 321,3 milioni di litri del 2019, vale a dire c'è stato un aumento dell'8,5% nel 2020. D'altra parte, l'olio extravergine di oliva ha registrato vendite pari a 146,9 milioni di litri, una quantità superiore dell'11,6% rispetto al 2019. Le cifre relative all'olio "leggero" e "intenso" ammontano a 123,1 e 54 milioni di litri; si è registrato un aumento rispettivamente del 5% e del 10,8% rispetto al 2019. L'olio prodotto da oliva vergine, registra vendite pari a 24,8 milioni di litri, quantità superiore del 4,3% rispetto all'anno precedente. L'olio di sansa di oliva, con una cifra totale di 12,2 milioni di litri nel 2020, presenta un calo del 14,2% rispetto al 2019. Infine, nel corso del 2020, sono stati prodotti 310,27 milioni di litri di oli vegetali, 42,50 milioni di litri in meno rispetto al 2019 con un calo del 12,05%. Ciò è principalmente causato dalla diminuzione delle vendite dell'olio di girasole, passato da 306,73 milioni di litri nel 2019 a 277 milioni di litri nel 2020, e dell'olio di semi raffinati, che è passato da 43,29 milioni a 31,77 milioni.

Specificamente al mese di dicembre 2020, il dato di commercializzazione dell'olio si è attestato a 55,5 milioni di litri, di cui 28,4 milioni corrispondenti all'olio di oliva in tutte le sue categorie, poco più di un milione di litri all'olio di sansa e 26 milioni di litri agli oli vegetali. Nel mese di dicembre l'olio extravergine di oliva ha raggiunto i 12,1 milioni di litri e la categoria "leggero" gli 8,7. L'olio d'oliva vergine e l'olio d'oliva "intenso" hanno raggiunto rispettivamente i 2,3 e i 5,2 milioni di litri. Per quanto riguarda l'olio di sansa di oliva, nel mese di dicembre sono stati immessi nel mercato un milione di litri. Le vendite di oli vegetali a dicembre sono state pari a 26 milioni di litri. L'olio di semi di girasole è stato prodotto per un totale di 22,98 milioni di litri, mentre l'olio di semi raffinato per 2,9 milioni di litri. 

hef - 16400

EFA News - European Food Agency
Simili