Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Francia. Calo delle vendite anche per Rémy Cointreau

Registrato -4,1% nei primi nove mesi 2020

Rémy Cointreau ha raggiunto un fatturato di 780,9 milioni di Euro nei primi nove mesi del suo ultimo anno fiscale chiuso a dicembre, registrando un calo del 4,1% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Come affermato in una dichiarazione del produttore francese di bevande alcoliche, questo taglio delle vendite è dovuto all'impatto del Covid-19 sulle attività dell'azienda. 

Nello specifico, nel terzo trimestre fiscale, tra ottobre e dicembre, le vendite sono aumentate del 25,1%, sebbene nel primo semestre fossero diminuite del 16,4%. Per le linee business, le vendite di cognac sono diminuite del 2,8% a 572,5 milioni di Euro, mentre i proventi del resto dei liquori e degli alcolici sono diminuiti del 7,6% a 187,2 milioni di Euro. Allo stesso modo, l'area Partner Brands ha raggiunto un fatturato di 21,2 milioni di Euro, registrando una riduzione del 6,4%.

Riguardo alle previsioni per tutto l'anno 2021, Rémy Cointreau ha affermato che c'è ancora incertezza sul contesto geopolitico, economico e di salute pubblica, sebbene l'azienda resti ottimista e "continui a fidarsi della sua capacità di uscire più forte da questa crisi".

hef - 16407

EFA News - European Food Agency
Simili