Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Pomodoro egiziano: da Anicav fiducia negli inquirenti

L'azienda oggetto del sequestro sarebbe la Attianese Spa di Nocera Superiore

Anicav, Associazione nazionale industriali conserve alimentari vegetali, comunica in una nota-stampa che "in merito alle indagini avviate dalla Procura della Repubblica di Nocera Inferiore (Salerno) e dai Carabinieri per la tutela agroalimentare, che hanno eseguito un 'sequestro preventivo' di concentrato di pomodoro di provenienza egiziana ritenuto potenzialmente interessato dalla presenza di pesticidi in quantità maggiore a quanto consentito da legge (vedi articolo di EFA News) l’Associazione non può che ribadire, ancora una volta, la massima fiducia negli inquirenti che avranno il compito di chiarire quanto accaduto e se, effettivamente, il prodotto, momentaneamente vincolato e destinato a Paesi esteri, sia illegale.

La stessa fiducia va, naturalmente, riposta nell’azienda coinvolta che avrà sicuramente l’opportunità di fare piena luce sulla vicenda".

L'azienda coinvolta, secondo quanto riportato da Dario Dongo sul sito greatitalianfoodtrade.it, sarebbe la Attaniese Spa di Nocera Superiore (SA). Come precisato dagli inquirenti, per le condotte rilevate, i titolari dell’azienda, i fratelli A.P. e A.D., sono stati denunciati sia per frode in commercio (la fattispecie applicata tende difatti a tutelare l’interesse concernente l’ordine economico in relazione alla lealtà e alla moralità del commercio, assicurando così la buona fede negli scambi commerciali), che per commercio di sostanze nocive.

"Ci auguriamo - prosegue la nota Anicav - che i campioni vengano analizzati rapidamente in modo che tutto possa concludersi in tempi brevi al fine di evitare ogni speculazione che, come purtroppo spesso accade, dando per scontati esiti ancora in corso di accertamento senza attendere i risultati delle indagini e dei riscontri scientifici, rischiano di avviare pericolosi processi mediatici che gettano una cattiva luce su tutto il comparto della trasformazione del pomodoro".

red/f - 19345

EFA News - European Food Agency
Collegate
Simili