Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Dazi: soddisfazione di Federvini per accordo Usa-Ue

Pallini. "Bellissima notizia, è il nostro primo mercato di export anche per aperitivi, liquori e amari italiani"

Federvini accoglie con grande soddisfazione l’accordo raggiunto dopo gli intensi negoziati di Bruxelles tra Unione Europea e Stati Uniti. La tregua sulla querelle Boeing – Airbus ha portato alla sospensione per 5 anni dei dazi statunitensi su molti dei tipici prodotti agroalimentari europei che nel 2020 sono costati la perdita del 40% in valore delle esportazioni di spiriti italiani nel Paese.

Per la Presidente di Federvini Micaela Pallini si tratta di un passo di grande importanza per il rilancio di uno dei settori di punta del Made in Italy nel mondo: “E’ una bellissima notizia, visto che gli Stati Uniti rappresentano il nostro principale mercato di esportazione, anche per quanto riguarda gli aperitivi, i liquori e gli amari italiani. Negi ultimi anni la crescita era stata esponenziale. Poi l’arrivo dei dazi ha rappresentato una durissima battuta d’arresto, a cui si è aggiunta la crisi pandemica che ha bloccato le attività fuori casa. Adesso ci aspettiamo un rapido rimbalzo. Ecco perché il congelamento dei dazi ci fa ben sperare, ma non basta per una futura crescita duratura”.

red - 19496

EFA News - European Food Agency
Simili