Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Dieter Schwarz torna alla guida di Schwarz Gruppe (Lidl e Kaufland)

81enne, assume la carica ad interim dopo il disimpegno dello storico ceo Klaus Gehrig

Ci sarebbe già il successore: è Gerd Chrzanowski, attualmente ceo della divisione Schwarz Lidl, che dovrebbe assumere l'incarico a breve

L'81enne Dieter Schwarz torna al timone di Schwarz Gruppe, il Gruppo multinazionale del Baden-Württemberg (Germania), cui fanno capo i marchi Lidl e Kaufland. Il fatto che il fondatore di Lidl scenda di nuovo in campo assumendo la carica di amministratore delegato ad interim alla sua veneranda età è riconducibile all'uscita di scena anticipata dello storico ceo Klaus Gehrig, che si è dimesso dopo aver guidato l'azienda per 45 anni. 

Un disimpegno annunciato per la verità dallo stesso Gehring, che aveva tempo fa già espresso il suo desiderio di lasciare da lì ad un paio d'anni ad altri il testimone. Sembra però che recenti -quanto insanabili- contrasti con Dieter Schwarz lo abbiano indotto ad accelerare i tempi e a rassegnare le sue dimissioni, costringendo così il "patron" a riprendere le redini nell'attesa di un degno sostituto. A confermarlo, una nota stampa che però parla di disaccordo su "una questione molto importante" senza ulteriori dettagli.

Rumors in Germania danno già un papabile: il successore designato di Gehring sarebbe Gerd Chrzanowski, attualmente ceo della divisione Schwarz Lidl, che dovrebbe assumere l'incarico a breve.

Gehring è stato una figura chiave all'interno del Gruppo, e a lui si deve il successo dei marchi Lidl e Kaufland. La sua guida ha reso Schwarz Gruppe attraverso le sue controllate uno dei maggiori rivenditori alimentari al mondo, con un fatturato di 125 miliardi di euro lo scorso anno. Attualmente infatti è il più grande rivenditore europeo e il quarto al mondo per fatturato. Gestisce supermercati nella maggior parte dei Paesi europei ed è attualmente in espansione anche negli Stati Uniti. I suoi negozi vendono principalmente prodotti a marchio del distributore e il Gruppo gestisce anche propri impianti di produzione per prodotti da forno, bibite, dolci e gelati.

CTim - 19826

EFA News - European Food Agency
Simili