Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Google+ Youtube

Nasce il primo fondo d'investimento per il whisky

The Single Malt Fund è stato lanciato in Svezia dall'imprenditore Christian Svantesson

Oltre a investire nel fondo, i fan del whisky avranno anche l'opportunità di acquistare bottiglie dall'inventario online

Nasce il primo fondo al mondo dedicato whiskey. The Single Malt Fund è stato lanciato in Svezia dall'imprenditore Christian Svantesson.
Come riportato da Fortune, a differenza di fondi simili che investono in società di whisky come Jack Daniel's e Johnnie Walker, The Single Malt Fund investe nel prodotto liquido e gli investitori avranno la possibilità di possedere una piccola parte di una vasta collezione di whisky rari e in edizione limitata. I whisky del fondo saranno selezionati da cinque gestori di portafoglio con stretti rapporti con le principali distillerie. Oltre a investire nel fondo, i fan del whisky avranno anche l'opportunità di acquistare bottiglie dall'inventario online del fondo.

"È essenzialmente un fondo di materie prime, ma invece di oro, compriamo oro liquido – ha detto Svantesson a Business Insider –. Attraverso il fondo, i consumatori possono investire denaro in modo regolamentato, in quello che per molti è la loro più grande passione: il single malt". Il Fondo Single Malt, che sarà quotato nel Nordic Growth Market a marzo e sarà liquidato dopo sei anni, ha un obiettivo di rendimento del 10%. Appassionato di whisky, Svantesson vuole aprire al pubblico il redditizio e raro mercato del whisky, fino a oggi appannaggio di un piccolo numero di estimatori ed esperti.

Con i prezzi in crescita per vecchi e rari whisky, in particolare quelli di Scozia e Giappone, il settore degli spirits si sta dimostrando un investimento sempre più allettante. Secondo Fortune, negli ultimi dieci anni, il ritorno sui whisky rari è stato all'incirca del 25% e i 100 whisky più pregiati al mondo sono aumentati del 447% dal 2010. Hong Kong, Cina, India e Stati Uniti guidano la domanda globale. Un raro whisky giapponese, il single malt whisky Yamazaki invecchiato 50 anni, ha stabilito un nuovo record per il whisky giapponese venduto all'asta: una bottiglia è stata battuta per 296.400 dollari da Sotheby's a Hong Kong. Nel gennaio 2014, un decanter Macallan 'M' Imperiale Lalique da sei litri è stato venduto per 674.700 dollari all'asta sempre da Sotheby's ad Hong Kong. La più costosa bottiglia di whisky mai venduta all'asta.

mtm - 1987

© World Food Press Agency Srl