Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Sardegna: 3 vini bianchi e il Pecorino romano pedalano con Best

La nuova rete di bike-hotel dell'isola che punta sul ciclo turismo

"Pedalare, degustare, vendere le bontà agroalimentari sarde è la filosofia del progetto Best, la nuova rete di bike-hotel della Sardegna", si legge in una nota stampa. Si punta sul ciclo turismo, nel 2017 secondo una ricerca Atta (Adventure Travel Trade Association) ha generato un fatturato da 580 miliardi di Euro e per il futuro si stima una crescita a doppia cifra, per spingere le vendite e la visibilità di vino, formaggi e altri prodotti tipici. Lo strumento chiave è questa rete formata da 25 operatori turistici sardi con 16 hotel, tre cantine, un agriturismo e un accordo con il Consorzio del Pecorino romano di Macomer.

I tre vini bianchi che si intendono valorizzare corrispondono a tre diverse località inserite nei percorsi che attraversano la fascia occidentale dell'isola: Alghero e il Torbato, la Planargia con la Malvasia, Oristano e la Vernaccia. Le imprese protagoniste sono l'azienda vinicola Attilio Contini di Cabras per la Vernaccia; Poderi Parpinello per il Torbato e cantina Salto di Coloras per la Malvasia. Al vino si associa il formaggio grazie ai contatti avviati con il Consorzio del Pecorino romano di Macomer.

Best ha vinto con il primo posto il bando “Turismo, cultura e ambiente - Sardegna, un’Isola sostenibile” di Sardegna ricerche (agenzia della regione che sostiene le imprese e l'innovazione nell’isola, che vede insieme sedici hotel (anche due alberghi diffusi), un agriturismo, tre società di noleggio bike ed escursioni, un tour operator, una società di trasporti e le tre cantine per rafforzare le sinergie con la filiera agricola.

hef - 20588

EFA News - European Food Agency
Simili