Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Lievità: al via crowdfunding da 1 mln di Euro

Obiettivo: aprire Academy e diventare la prima catena sostenibile di pizzerie in Italia

Lievità, brand di pizzerie gourmet che si ispira alla tradizione napoletana, avvierà dal 28 settembre una campagna di equity crowdfunding sulla piattaforma Mamacrowd, con l’obiettivo di raccogliere fino a un massimo di 1 milione di Euro in 60 giorni. La campagna, la cui prevendita inizia oggi, rientra all’interno di un piano di crescita che la start up vuole portare a termine nei prossimi tre anni: consolidare la presenza su Milano ed espandersi nel nord Italia, aprire un’Academy di formazione e diventare la prima catena sostenibile di pizzerie in Italia. La start up punta all’apertura nei prossimi anni di oltre 10 nuovi locali. 

L’obiettivo di Lievità è diventare la prima catena sostenibile di pizzerie in Italia, un’accezione che racchiude tre concetti: business etico, attenzione al personale e all’ambiente. "Vuole essere sinonimo di un modo di fare impresa che punta a crescere perseguendo un giusto profitto che coniuga creazione del valore economico, responsabilità sociale e attenzione all’ambiente, investendo nelle comunità locali dove è presente. Per questo provvederà in un primo step a diventare società benefit per poi arrivare a sviluppare un framework di Corporate Social Responsibility", comunica una nota stampa.

Parte della raccolta verrà investita nella formazione dei dipendenti, dando vita a una Dark Kitchen con annesso il laboratorio per un’Academy. Il progetto prevede nello specifico la formazione di pizzaioli, aiuto cuochi e personale di sala. “Sarà un’Academy diversa dalle altre, perché non sarà considerata come un’attività avulsa dai locali, ma parte integrante”, commenta il ceo Gianmaria D’Angelo. “Trovandosi all’interno del laboratorio della nostra Dark Kitchen permetterà una formazione direttamente sul campo e soprattutto completa: un apprendimento che va oltre il singolo mestiere, per creare subito una consapevolezza su come opera un ristorante nel suo complesso, dando tutte le nozioni di un servizio di qualità”.

Nel periodo compreso tra il 2015 e il 2019, l'azienda - che attualmente ha 4 locali a Milano - ha registrato una crescita di fatturato del 50% medio annuo, con un Ebitda medio di punto vendita fino al 30% e, per il 2022, prevede su pari perimetro attuale un fatturato a regime pari a 3,5 milioni di Euro. Le prospettive sono di superare i 10 milioni di Euro di ricavi nel 2024.

hef - 20940

EFA News - European Food Agency
Simili