Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Ilpra, semestre in forte crescita

Fatturato su del 32%, utile netto balza del 100%

Il Consiglio di Amministrazione di Ilpra ha approvato la Relazione Semestrale consolidata al 30 giugno 2021. I Ricavi della società di Mortara (PV), specializzata in macchinari e tecnologie per il confezionamento alimentare, si attestano a Euro 20,3 milioni, in crescita del 32,5% rispetto al 30 giugno 2020 (Euro 15,3 milioni). I Ricavi realizzati in Italia sono pari a Euro 8,2 milioni, in incremento del 69% rispetto a Euro 4,8 milioni al 30 giugno 2020, e rappresentano il 40% del totale (32% al 30 giugno 2020). I Ricavi realizzati all’Estero sono pari a Euro 12,1 milioni, in crescita del 16% rispetto al 30 giugno 2020 (Euro 10,5 milioni) e rappresentano il 60% del totale (68% al 30 giugno 2020).

Il Margine Operativo Lordo è pari a Euro 4,4 milioni, in crescita del 66,7% rispetto al 30 giugno 2020 (Euro 2,6 milioni). Il Margine Operativo Netto è pari a Euro 3,4 milioni, +100,6% rispetto al 30 giugno 2020 (Euro 1,7 milioni). Il Risultato ante imposte, pari a Euro 3,3 milioni, registra un significativo incremento pari a +109,4% rispetto al 30 giugno 2020 (Euro 1,6 milioni). 

L’Utile Netto consolidato si attesta a Euro 2,6 milioni, in crescita del +100% rispetto al 30 giugno 2020 (Euro 1,3 milioni). La Posizione Finanziaria Netta è cash positive per Euro 1,0 milione, in significativo miglioramento rispetto a Euro 1,9 milioni (debito) al 31 dicembre 2020. Il Patrimonio Netto è pari a Euro 22,9 milioni (Euro 21,1 milioni al 31 dicembre 2020.

Maurizio Bertocco, Presidente e Amministratore Delegato, ha commentato: “Chiudiamo con soddisfazione un ulteriore semestre di crescita e di miglioramento della marginalità, in continuità con l’esercizio 2020. Continuiamo il nostro percorso di crescita, mirato a consolidare la posizione del Gruppo Ilpra tra i leader nel mercato di riferimento. Sulla base dei risultati del primo semestre, dei molteplici progetti di sviluppo cui il Gruppo sta lavorando e delle previsioni UCIMA, che stima per il settore una crescita del 6-8%, anche alla luce dell’aumento del 10,7% della raccolta ordini, guardiamo con fiducia ad una positiva performance per l’intero 2021”.

red - 21145

EFA News - European Food Agency
Simili