Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Acque Minerali d'Italia: ok dai creditori alla proposta di concordato

Alessandro Frondella nominato nuovo direttore generale

Con l’ok dell’assemblea dei creditori prosegue senza colpi di scena, davanti al tribunale di Milano, l’iter che culminerà poi con l’omologazione del concordato di Acque Minerali d'Italia previsto per fine febbraio. Le operazioni di voto per la proposta di concordato in continuità di Acque hanno ricevuto l’adesione di un’ampia maggioranza dei creditori.
 
"A dare maggior fiducia alla proposta di concordato è stato l’accordo siglato da Ami con il fondo italiano Clessidra Restructuring Fund e il fondo americano Magnetar che, tramite un intervento finanziario di oltre 50 milioni, ne supporteranno il percorso di rilancio e sviluppo come nuovi azionisti insieme all’attuale proprietà. Durante il percorso concordatario la società ha intrapreso azioni di rifocalizzazione ed efficientamento e si è rafforzata con la recente nomina del direttore generale Alessandro Frondella, manager con ventennale esperienza nel settore delle acque minerali". L'ingresso dei fondi ha già ottenuto l'ok dall'Antitrust (vedi articolo di EFA News del 26/8/2021).


Ami, con otto siti produttivi e già controllato dalla famiglia Pessina, ha una posizione di rilevo tra i principali players del mercato con importanti marchi tra cui Norda, Gaudianello e Sangemini. 

red - 21219

EFA News - European Food Agency
Collegate
Simili