Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Fra Diavolo: Gesa e Mir Capital rilevano la maggioranza

La catena punta a raddoppiare il numero di pizzerie con 8 aperture nel 2022

Il Gruppo Gesa della famiglia Ferrieri, già titolare dei brand Cioccolatitaliani, Bun Burgers e Pizzeria Italiana Espressa, ha annunciato l'acquisizione della maggioranza della catena di pizzerie a marchio Fra Diavolo, gruppo che nasce nel 2018 da un’idea di Mauro D’Errico e Gianluca Lotta rilevando il marchio, già presente in Liguria da 5 anni.

Insieme a Gesa ha investito nell'operazione Mir Capital, fondo di investimento Italo-Russo che accompagna il gruppo dal 2019. I termini economici dell'investimento non sono stati resi noti.

Fra Diavolo ha oggi 8 punti vendita e il brand è rientrato nella classifica “50 Top Pizza”, che lo vede posizionarsi tra le migliori 20 pizzerie artigianali di tutto il mondo.

“L’apertura del capitale servirà a raddoppiare il numero di punti vendita già nel 2022 e aprire la strada verso una crescita struttura e uno sviluppo internazionale del format”, hanno dichiarato i due fondatori.

Dopo l’acquisizione di Bun Burgers, catena di hamburgherie di nuova generazione, avvenuta a luglio del 2021, Gesa continua la strategia di crescita e diversificazione che mette a disposizione dei singoli brand finanza, struttura, e know how lasciandoli però totalmente indipendenti nella loro visione imprenditoriale e strategica.

“Abbiamo colto un’opportunità straordinaria. Crediamo che Fra Diavolo per qualità del prodotto, capacità di management ed ingegnerizzazione dei processi sia tra i migliori progetti presenti sul mercato nel segmento pizza. Gesa e Mir forniranno struttura e risorse finanziare ma la gestione operativa della controllata resterà nelle mani dei due fondatori che fino ad oggi hanno fatto un lavoro eccellente”, dichiara Giovanni Ferrieri, presidente del Gruppo Gesa.

red - 22863

EFA News - European Food Agency
Simili