Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Alimentazione: cos'è cambiato negli ultimi 10 anni

Le tendenze del 2022 secondo il report di HelloFresh

Uno spuntino veloce tra due riunioni virtuali, mangiare una pizza mentre si guarda la Tv o cenare a casa con la famiglia e gli amici. Negli ultimi anni alcuni stili di vita si sono profondamente evoluti, complice anche la pandemia globale che ha accelerato alcuni cambiamenti, inclusa la socialità e il modo di viverla a tavola. Come sono cambiati la cultura del cibo, il modo di cucinare e di selezionare gli alimenti, nel mondo e in Italia, negli ultimi 10 anni? Lo rivela il Food Trends & Innovation Report di HelloFresh, il servizio di box ricette a domicilio lanciato da metà ottobre 2021 in Italia. Per lo studio, sono stati intervistati 11.500 adulti in 16 paesi sulle loro abitudini culinarie e alimentari, tra passato, presente e tendenze future.

E' emerso che nel nostro Paese, c'è stato un cambiamento decisivo verso una cucina sempre più a base di ingredienti freschi e verso il consumo consapevole. Per il 43% degli italiani cucinare è un modo per divertirsi, a partire da un uso sempre crescente di internet per cercare nuove ispirazioni (per il 49% delle persone) e per sentirsi sempre più a proprio agio nei panni dello chef di casa (40%). Secondo il 38% degli intervistati, quest’attitudine li ha portati a valorizzare maggiormente la cucina casalinga e a utilizzare ingredienti di stagione per la preparazione dei piatti.

Tra i maggiori cambiamenti, è cresciuta anche l’attenzione verso la selezione degli alimenti. Il 46% delle persone è interessato alla provenienza del cibo, spende di più per la qualità degli ingredienti e compra alimenti di provenienza locale (43%), oltre a cercare di fare acquisti più sostenibili (39%). In generale, ben l’87% degli italiani considera positivi i propri cambiamenti in cucina, nella scelta del cibo e nelle abitudini alimentari. Il 52% degli intervistati vuole sperimentare nuovi tipi di cucina e il 34% desidera usare ingredienti diversi.

L’attenzione verso un consumo responsabile e sostenibile determina già le abitudini di spesa di molti consumatori, una tendenza destinata a consolidarsi maggiormente nel 2022 e negli anni a venire. Infatti il 47% degli intervistati prevede di utilizzare più ingredienti di provenienza locale nel prossimo anno, mentre un altro 43% presterà maggiore attenzione all'origine del proprio cibo. Minimizzare gli sprechi e acquistare da una filiera più sostenibile saranno la priorità per il 30% dei consumatori.

hef - 22870

EFA News - European Food Agency
Simili