Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

L'Amaro Formidabile è da oggi a marchio Pallini

Acquistato il brand, il gruppo romano ne segue ora produzione e distribuzione

Pallini annuncia l'acquisto, la produzione e la distribuzione di Amaro Formidabile

Da pochi giorni è iniziata presso la Pallini Spa di Roma, nella sua storica sede in via Tiburtina, la produzione dell'Amaro Formidabile, risultato degli studi, delle conoscenze e delle esperienze trentennali del liquorista romano Armando Bomba. La Pallini Spa ha acquistato il brand romano premiato in tutto il mondo e ne segue da oggi produzione e distribuzione.

"Abbiamo ammirato fin dall’inizio la nascita e l’evoluzione di Amaro Formidabile -dichiara Micaela Pallini, presidente dell'azienda- con interesse e curiosità. Formidabile nasce a pochi chilometri dalla nostra sede e da subito si è distinto come un amaro artigianale dai connotati molto innovativi. Si può davvero considerare il primo degli amari di nuova generazione che hanno vivacizzato il mercato di questi ultimi 5 anni e il fatto che fosse nostro vicino di casa ha da subito attirato la nostra attenzione".

L'Amaro Formidabile è un liquore amaro naturale elaborato artigianalmente con un processo di macerazione di piante aromatiche e officinali in purissimo alcool di grano. Numerosi i premi internazionali conseguiti negli anni, dalla gran medaglia d’oro allo Spirit selection de concours mondial de Bruxelles nel 2018 alla medaglia d'oro all’International spirit challenge nel 2019. Un amaro con una peculiarità che lo rende unico: pur con forti legami con le ricette tradizionali, nasce con una formulazione assolutamente esclusiva e uno stile originale. Non è simile ad alcun altro amaro prodotto sul mercato, è prodotto per macerazione a freddo in alcool di grano delle diverse botaniche senza l’ausilio di additivi, coloranti, caramello o alcun tipo di aroma sia di sintesi che naturale. Il complesso aromatico di Formidabile nasce dall’incontro di erbe, fiori, cortecce, radici e scorze di frutti con percentuali di concentrazione assolutamente più alte di quanto la letteratura sull’argomento abbia mai suggerito. Tra questi: china rossa, rabarbaro cinese, rosa damascena, assenzio romano, genziana, scorze di arancia calabrese, noce cola, anice stellato e chiodi di garofano.

La produzione si sposta quindi negli stabilimenti Pallini: "Il procedimento è lungo e laborioso -dichiarano dalla Pallini Spa-, e noi abbiamo intenzione di seguire esattamente la ricetta del fondatore, per cui le quantità non saranno sicuramente di grande numerica. Dall’infusione all’imbottigliamento passano quasi due mesi di tempo ed è un prodotto talmente delicato che ci concentreremo su una produzione in piccoli lotti -tipo small batch- e per questa ragione venderemo dietro prenotazione".

Non solo la vicinanza geografica unisce l'azienda Pallini ed il suo presidente con il liquorista creatore di Formidabile: "Armando è una persona molto in gamba -sottolinea Micaela Pallini- che aveva le idee estremamente chiare sul tipo di prodotto che voleva portare al pubblico. La ricetta di Formidabile è stata definita dopo moltissime prove prima in cucina (nel senso della cucina di casa dove faceva le prime infusioni) e poi sul campo con centinaia di assaggi grazie alla rete di conoscenze che aveva che hanno aiutato a far testare Formidabile ai consumatori romani. Tra noi è nato un rapporto di grande stima e rispetto che ha convinto Armando che la nostra azienda e la nostra famiglia avrebbe potuto essere il veicolo per far fare a Formidabile il passo che da solo non riusciva a fargli fare per stare dietro alla crescita esponenziale del marchio".

La strategia di distribuzione dell'Amaro Formidabile prevede i già rodati cocktail bar, il mondo della ristorazione e le enoteche, guardando al mercato italiano, ma con la novità di uno sguardo rivolto al mercato estero, dove i consumatori da qualche tempo hanno iniziato a scoprire e ad amare gli amari italiani.

Un amaro frutto degli studi e della passione del liquorista Armando Bomba, che fin da giovanissimo, seguendo la tradizione familiare, si avvicina al mondo del bartending e della ristorazione. A un certo punto della sua già ampia carriera, si regala un periodo destinato alla ricerca di un prodotto che possa sintetizzare le proprie esperienze concentrandosi sulla liquoristica tradizionale italiana e francese. Parte dall’esame dei trattati storici della farmacopea internazionale (fondamentali per approfondire i rimedi "amari" che sono all’origine delle attuali preparazioni) e dei ricettari tecnici e domestici pubblicati a partire dalla fine del Settecento, fino ad arrivare ai testi più moderni di inizio Novecento, dove ritrova le radici di un genere di preparazioni che possono essere rielaborate per dare una risposta gustativa attuale. La passione per la profumeria artistica diventa territorio pratico per l’esperienza sulle estrazioni delle basi aromatiche. Inizia la sperimentazione che durerà diversi anni e si consolida la convinzione di proporre un tipo di liquore di alta tradizione italiana con una ricetta assolutamente esclusiva. "L’approccio sensoriale totale" è, per Armando Bomba, maniacalmente imprescindibile: gusto, vista, olfatto e texture devono coincidere con un'esperienza completa e coerente. L’ Amaro Formidabile diventa così la sintesi di questo percorso di ricerca.

Il colore è ambrato e la scelta della bottiglia in vetro ultra chiaro regala alla vista una preziosa trasparenza. L’aroma appare da subito tridimensionale, non riconducibile a un’unica sensazione: esperidato, leggermente fumoso, singolare di coccoina e fave di cacao tostate. La consistenza è setosa, immediatamente avvolgente, calda, quasi masticabile. In bocca è incredibilmente polifonico: le sensazioni si evolvono quasi simultaneamente pur mantenendo separate le caratteristiche proprie di ognuna. La nota gustativa di testa è aromatica delle scorze dei tre tipi di agrumi e leggermente anisata; di concerto, arriva un cuore speziato di garofano e coriandolo, erbaceo di artemisia e caldo di rosa damascena; il fondo è tostato, legnoso, orientale, evocativo di botaniche molto concentrate. Curiosa la sensazione di riconoscere elementi assolutamente assenti come la liquirizia, la mandorla amara o il chicco di caffè ricoperto da cioccolato fondente. Lunghissimo e profondo il finale: le note incensate e amaricanti si stampano indimenticabili in un ricordo persistente di caramella al rabarbaro. Amaro Formidabile va servito freddo, rigorosamente senza ghiaccio, in piccoli calici da liquore. Le virtù altamente digestive di tutte le botaniche naturali impiegate nella sua preparazione lo fanno compagno ideale del fine pasto. In abbinamento predilige competitor aromatici come grandi cru di cioccolato amaro con scorze di arancia candita o, in pasticceria, gli amaretti nella varietà soffice di Sassello. Sorprendente "on top" sul gelato alla vaniglia.

red - 23321

EFA News - European Food Agency
Collegate
Simili