Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

DeA Capital: risultato netto positivo per 23,8 milioni di Euro

Il Cda ha approvato il bilancio al 31 dicembre 2021

Si è riunito in data odierna il consiglio di amministrazione di DeA Capital S.p.A., sotto la presidenza di Lorenzo Pellicioli, per l’esame e l’approvazione del bilancio consolidato di Gruppo e del progetto di bilancio d’esercizio della capogruppo al 31 dicembre 2021. Paolo Ceretti, ceo del Gruppo DeA Capital, ha dichiarato: “nel 2021 abbiamo consuntivato risultati molto positivi, proseguendo nel trend di crescita che stiamo registrando ormai da diversi anni. E’ evidente che le recenti tensioni legate alla guerra in Ucraina stanno delineando un quadro di riferimento decisamente complicato e dalla portata ancora non chiara; siamo però convinti di poter affrontare al meglio anche gli scenari più negativi grazie ai nostri team di gestione di assoluta eccellenza, alla qualità degli attivi in portafoglio e alla solidità del nostro stato patrimoniale”.

Al 31 dicembre 2021 il Gruppo ha riportato un Combined Assets Under Management pari a circa 26.500 milioni di Euro, in crescita dell’11% rispetto al 31 dicembre 2020. Anche il risultato netto del Gruppo è stato positivo per 23,8 milioni di Euro, in crescita rispetto ai 20,4 milioni di Euro consuntivati al 31 dicembre del 2020. La posizione finanziaria netta consolidata è risultata anch'essa positiva per 135,9 milioni di Euro (di cui 98,2 milioni di Euro in capo alle società Holdings), rispetto al dato “adjusted” (per la distribuzione del dividendo straordinario di 26,1 milioni di Euro avvenuta a maggio 2021) di 99,9 milioni di Euro registrato alla fine del 2020. Il risultato è da ricondursi sostanzialmente al flusso di cassa operativo della piattaforma di Alternative Asset Management e alla dismissione della residua partecipazione indiretta in Migros (+19,5 milioni di Euro).

In particolare, nel segmento del Real Estate sono state perfezionate nuove iniziative per Assets Under Management complessivamente pari a circa 1.900 milioni di Euro. Nell’ambito del Credit sono stati conferiti nuovi attivi per circa 33 milioni di Euro al fondo Ccr II, portandone la dimensione complessiva sino a circa 700 milioni di Euro. Nell’ambito del Private Equity la raccolta di nuovi Aum si è attestata a circa 200 milioni di Euro, principalmente riconducibili a un mandato di investment advisory per la selezione di fondi chiusi nell’Infrastructure, su un pool di raccolta pari a circa 130 milioni di Euro e nuovi closing dei fondi IDeA Agro e sviluppo sostenibile, rispettivamente per 28 milioni di Euro e 21 milioni di Euro.

Il bilancio d’esercizio al 31 dicembre 2021 presenta un utile di 28,4 milioni di Euro. Infine, il consiglio di amministrazione ha deliberato di sottoporre all’approvazione dell’assemblea la distribuzione parziale della riserva sovrapprezzo azioni nella misura di 0,10 Euro per azione, a titolo di dividendo straordinario.

hef - 23830

EFA News - European Food Agency
Simili